‘Non credete che l’Italia sia un bel posto’. Gli americani se la prendono anche con Lecce

Clamorosa iniziativa di Buzzfeed, un sito americano con 6 milioni di utenti al giorno che ha pubblicato una galleria fotografica dedicata all’Italia, in vista dell’Expo2015. Le foto ritraggono paesaggi e città sensazionali, ma le didascalie sembrano denigratorie. C’è anche Lecce.

"L'Italia è semplicemente il peggior Paese" recita la didascalia e subito ti trovi davanti una magnifica foto di Piazza Duomo a Lecce, oppure “guardate che posto banale e noioso” e appare Ostuni la bianca nella sua fulgida bellezza. Sembra un paradosso, una totale dissonanza tra parola e immagine.

Tutto frutto della fantasia e del genio degli americani che in quanto a marketing e pubblicità restano i migliori al mondo e lo confermano senza tema di smentita anche in questa occasione.

La loro pubblicità in vista di Expo 2015 a Milano passa attraverso la “banalità e la bruttezza” di Venezia, Firenze e Roma, passa dal mare della Puglia, dalla costa siciliana, e dalla campagna toscana.

Le insenature della Sardegna estrema, la laguna veneta, la maestosa cupola michelangiolesca del Vaticano, il Duomo di Milano, il barocco siciliano, quello leccese e tanto altro ancora, per deliziare occhi e cuore.

Mostruosità oscene” come le Cinque Terre o le isole Eolie  cibi disgustosi come la pizza o il tiramisù. Per non parlare della assoluta mancanza di storia… e, infatti, ecco apparire il Colosseo e le Torre di Pisa.

Insomma gli americani non si smentiscono, da amanti appassionati dell’Italia, meta preferita per migliaia di film hollywoodiani ambientati nel Belpaese ci regalano questa strategica operazione di marketing che sta riuscendo a portare l’attenzione giusta sulla fiera più grande e importante del mondo e cioè l’Expo.

Si comincia fra meno di un mese. Milano è ormai quasi pronta, intanto possiamo goderci i pezzi più belli del pianeta, anzi i più brutti. O no? A voi la scelta.



In questo articolo: