Obama in Italia. Pronti i pasticciotti salentini di fronte all”™Ambasciata

Roma. Il leader degli Usa è¨ arrivato il Italia ieri sera. Questa mattina al via gli incontri istituzionali. Assaggerà il pasticciotto salentino a lui dedicato?

Obama è arrivato in Italia ieri sera. Questa mattina l’incontro con il Premier, il Presidente della Repubblica e Papa Francesco. Il leader del mondo libero, assaggerà il dolce salentino a lui ispirato?

Come annunciato da tempo, Barack Obama è sbarcato a nella capitale. Ieri, il Presidente degli Stati Uniti è arrivato all’aeroporto di Fiumicino in una Roma blindata dalle forze dell’ordine. Incontrerà prima Papa Francesco, “il portatore del messaggio sulla dignità dell’uomo”, poi il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, “una roccia di stabilità e integrità per l’Italia” e il premier Matteo Renzi ,“l’uomo che porterà prosperità al Paese”.  Il suo soggiorno romano si concluderà con una visita da vero e proprio turista al Colosseo.

Insieme al Presidente americano, sono arrivati a Roma anche 5mila pasticciotti “Obama” direttamente dal Salento. A distribuirli gratuitamente sarà Angelo Bisconti, originario di Campi Salentina , creatore della variante al cacao del tradizionale dolce leccese di pastafrolla. Il pasticcere stazionerà con il suo furgone in Via Toscana, nei pressi dell’Ambasciata Americana, pronto a far conoscere anche a Roma i pasticciotti preparati in onore di Obama. Infatti, proprio grazie alla produzione di questi dolci,  Bisconti ha ampliato la sua attività, assumendo personale e aprendo nuovi laboratori. In questo modo il pasticcere salentino intende dare il suo benvenuto al Presidente USA, al quale deve la sua fortuna professionale.

Assieme al grande entusiasmo dovuto alla visita di Obama nella città eterna, rimane un semplice dubbio: il primo cittadino americano assaggerà l’ormai famoso dolce salentino a lui dedicato

Serena Rizzo

Rebecca Romano



In questo articolo: