‘Oltre le nuvole’: al via il progetto che coniuga scuola e legalitÃ

Verrà presentato questa mattina il progetto ‘Oltre le nuvole’: un programma volto alla promozione della legalità tra gli adolescenti del Salento. Il progetto verrà lanciato dalla Facoltà di Giurisprudenza, alla presenza di Michele Emiliano e del Procuratore Antimafia Roberti.

Ci sarà anche il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi a Lecce ospite dell’Università del Salento per presentare il progetto ‘Oltre le nuvole. Scuola e legalità’. Si tratta di un progetto, promosso dal circolo di Lecce dell’associazione ‘Libertà e Giustizia’, dall’Università, dall’Associazione Nazionale Magistrati e dall’AFIPS, indirizzato agli adolescenti e che intende contribuire alle politiche anticorruzione attraverso lo sviluppo di una cittadinanza attiva. Il tutto per contrastare i fenomeni della devianza sociale attraverso l’acquisizione di conoscenze interdisciplinari e di competenze analitiche per tentare di porre un freno alla corruzione, fornendo, nel dettaglio, le caratteristiche di questo male nel territorio salentino.
 
L’appuntamento per il lancio del nuovo progetto è in programma questa mattina, presso l’aula magna della Facoltà di Giurisprudenza dell’Unisalento nel complesso Ecotekne, a partire dalle ore 10.30. Tanti gli ospiti d’eccezione che prenderanno la parola: come detto ci sarà il Governatore Emiliano, ex magistrato, ma anche il Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo Franco Roberti che relazionerà su ‘La corruzione nella società italiana’. Presente anche Alberto Maritati, Coordinatore del progetto e che inquadrerà il suo intervento sulla scuola e i suoi percorsi di legalità.
 
Insieme al Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Vincenzo Nicolì e di un rappresentante della Consulta degli Studenti, poi, presenti anche tanti docenti di Giurisprudenza che parteciperanno al dibattito, tra cui i professori Rossano Ivan Adorno, Giulio De Simone, Mariano Longo, Maurizia Pierri e Francesco Tuccari. Saluti iniziali, ovviamente, riservati al Magnifico Rettore Vincenzo Zara e al Preside della facoltà Giancarlo Vallone.
 
‘L’aspetto centrale del progetto – scrivono gli organizzatori – riguarda la promozione negli studenti di un protagonismo attivo, anche attraverso la realizzazione di un’indagine nei vari territori che, effettuata attraverso interviste a cittadini appartenenti alle varie professioni, movimenti e associazioni locali, verrà supportata da esperti coinvolti nella definizione metodologica della ricerca e nella elaborazione dei dati finali’.
 
Saranno presenti in platea gli studenti dei licei ‘Palmieri’, ‘Virgilio’ e ‘Banzi’ di Lecce, il liceo Classico ‘Quinto Ennio’ di Gallipoli, Classico ‘Capece’ della città di Maglie, e gli Istituti di Istruzione ‘Galilei Costa’ di Lecce e ‘Vittorio Bachelet’ di Copertino.



In questo articolo: