Territorio e partecipazione ai bandi europei, dal 21 al 23 maggio tre giorni di seminari

Attarverso il convegno dal titolo “La Puglia incontra l’Europa – Iniziative sul territorio per dialogare, progettare e lavorare insieme”, tenutosi in Prefettura stamattina, è stata illustrata l’iniziativa in programma dal 21 al 23 maggio presso le Officine Cantelmo.

Prefettura

Si è svolto nella mattinata odierna, in Prefettura, il convegno dal titolo “La Puglia incontra l’Europa – Iniziative sul territorio per dialogare, progettare e lavorare insieme” organizzato dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione EIPA.

Tre giornate a maggio

L’evento, preliminare alle tre giorni che si terrà dal 21 al 23 maggio presso le Officine Cantelmo di Lecce, ha affrontato il tema dei finanziamenti europei “diretti”, sistematizzando un nuovo modus procedendi che intende promuovere la partecipazione del territorio ai bandi europei nell’ambito della cooperazione territoriale. Nel corso dei lavori, sono stati illustrati i contenuti dei seminari in programma in quelle date.

La mattina del 21 sarà rivolta agli studenti delle scuole secondarie e di secondo grado e dell’Università, perché conoscano come relazionarsi con il mercato del lavoro europeo.  Nel pomeriggio della medesima giornata, inoltre, si terrà un incontro aperto alla cittadinanza volto a sviluppare i temi più affini ai bisogni del territorio per la individuazione di progettualità coerenti con i fondi destinati all’attuazione del programma di cooperazione territoriale europea.

Il 22 e 23 maggio saranno invece dedicati alla realizzazione di laboratori, per gruppi di esperti, con l’obiettivo di pervenire alla stesura congiunta di un progetto da proporre a finanziamento entro il 30 giugno.

I presenti

Il programma della tre giorni è stato illustrata alla presenza del Capo Dipartimento Politiche Europee, Cons. dott.ssa Diana Agosti; del Capo Unità Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione, dott.ssa Cristiana Turchetti;  del dott. Massimo Persotti del Dipartmento Politiche Europee, nonché dell’Assessore Regionale Loredana Capone e del Sindaco di Lecce, Carlo Salvemini.

Hanno partecipato i rappresentanti delle forze dell’Ordine, delle associazioni di categoria, delle organizzazioni sindacali; e poi ancora, i sindaci dei Comuni di Copertino, Nardò, Maglie, Galatina, Gallipoli, Casarano e Tricase, unitamente ai presidenti dei GAL ed altre realtà interessate alle progettualità e finanziamento diretto dell’UE. Erano inoltre presenti i dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado dei medesimi Comuni, il Prorettore dell’Università del Salento e il rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale.

In crescita i finanziamenti europei

L’iniziativa, oltre che efficace, appare estremamente tempestiva, come sottolineato dall’Assessore regionale, infatti, a fronte dei tagli previsti in materia di fondi di coesione e PAC, sebbene nella programmazione europea per il settennio 2020/2027, saranno in crescita i finanziamenti europei e pertanto è indispensabile, sin da ora, sviluppare gli strumenti e i format di partecipazione ai bandi.



In questo articolo: