L’arte con la sabbia, a Scorrano il fascino del presepe prende forma

Manca poco al Natale e Scorrano sta per alzare il sipario su uno dei presepi più innovativi mai visti sul territorio. Sarà una grande sorpresa.

Si entra nel convento degli Agostiniani a Scorrano, dopo una breve salita a piedi e si svela il chiostro dell’edificio. Sotto un ampio gazebo, sono a lavoro tre artisti di fama internazionale sotto le cui mani sta prendendo forma uno dei presepi più innovativi mai visti nel Salento.

L’associazione di promozione culturale “Promuovi Scorrano” sta ospitando Leonardo Ugolini, Marielle Heessels, Enguerrand David, Lucas Bruggemann, artisti della sabbia che hanno preso parte a numerose manifestazioni di richiamo nazionale e mondiale.

Insomma, Scorrano vuole stupire i visitatori, salentini e turisti, offrendo qualcosa di innovativo, nel solco della tradizione.

Se Ugolini con piccone e scalpello sta lavorando al villaggio di Betlemme, Enguerrand David sta scolpendo la scena dei Re Magi che seguono la stella cometa, infine Marielle Heessels si sta concentrando sulla Natività.

Un lavoro di fino, di grande fascino, che saprà ammaliare grandi e piccini. Non ci resta che attendere il taglio del nastro.


In questo articolo: