Venerdì di pioggia. Nel weekend torna il sole, ma durerà poco

Il sole conquisterà l’Italia nel fine settimana, ma secondo gli esperti una nuova perturbazione – la numero cinque del mese di maggio – tornerà a minacciare le regioni settentrionali.

castro-mare

L’anticiclone di origine nord-africana che ad Aprile ha regalato un anticipo d’estate sta facendo sentire la sua assenza in questo maggio che di primaverile non ha nulla. Le previsioni degli esperti non promettono nulla di buono, anche nei prossimi giorni, quando il tempo resterà variabile, a tratti instabile.

L’unica nota positiva sarà l’aumento delle temperature: l’asticella della colonnina di mercurio tornerà a salire di qualche grado e si fermerà su valori in linea o leggermente superiori alla media del periodo.

Sole e qualche nuvola nel weekend

Se venerdì toccherà fare i conti ancora con qualche breve piovasco, anche al Sud, tanto che la Protezione Civile ha emesso la ‘consueta’ allerta gialla, nel fine settimana potrebbe tornare il sole. Tra sabato, 19 e domenica, 20 maggio ci sarà un temporaneo miglioramento su gran parte del territorio italiano, ma sarà una breve parentesi perché da lunedì il Belpaese sarà di nuovo “colpito” dalla perturbazione numero cinque del mese che provocherà una nuova fase di maltempo.

Lunedì si ricomincia

«L’avvio della settimana sarà ancora una volta molto instabile con rovesci e temporali diffusi sulle regioni centrali e al Nord» ha dichiarato Antonio Sanò, direttore del sito ilMeteo.it. Scipione, l’anticiclone, conquisterà l’Italia nell’ultimo weekend di maggio quando finalmente le regioni settentrionali potranno gridare “Ecco l’estate”.

Non sarà così al Sud, dove – se le tendenze dovessero essere confermate – il vero protagonista sarà il sole, ancora tiepido ma presente.


In questo articolo: