Progetto ‘Integra’, famiglie leccesi e migranti a confronto: tavola rotonda a Palazzo Turrisi

Giovedì 28 Maggio, alle ore 18.00 e presso Palazzo Turrisi di Lecce, è prevista la tavola rotonda finale del progetto intitolato ‘Integra. Famiglie in azione per una società multiculturale’. Nell’occasione, si mostreranno i risultati.

Un percorso di conoscenza reciproca e di lavoro comune per famiglie italiane e famiglie migranti. Giunge così al termine il progetto “Integra. Famiglie in azione per una società interculturale”. Giovedì prossimo infatti – 28 maggio 2015, ore 18.00 – è prevista la tavola rotonda finale a Lecce, presso la suggestiva cornice di Palazzo Turrisi. Verranno illustrati i risultati dell’iniziativa, ma, soprattutto, le possibili prospettive future. Il programma è stato promosso su tutto il territorio nazionale dal Forum delle Associazioni Familiari, nonché finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (L. 383/2000).

A Lecce, il Forum delle Associazioni Familiari – grazie all’Associazione “Popoli e Culture” Onlus, in collaborazione con il Comune di Lecce e il Centro interculturale Migrantes, ha proposto numerosi per i “Laboratori famiglia”, tenuti sempre nel capoluogo salentino e realizzati nei mesi scorsi dagli operatori dell’Associazione “Popoli e Culture”. L’obiettivo? Semplice: partecipazione sociale e associativa delle famiglie migranti e italiane sul territorio mediante la riflessione, il confronto e il dibattito. E, ovviamente, mediante il coinvolgimento delle Istituzioni del territorio. Sono state evidenziate le criticità riscontrate nella propria comunità d’appartenenza e, al contempo, proposte politiche riguardanti il benessere di tutti i cittadini del territorio.

La Tavola rotonda conclusiva, con il Patrocinio del Comune di Lecce, prevede l’introduzione di Maria Giovanna Mayo, presidente dell’Associazione “Popoli e Culture” cui seguirà un intervento artistico della famiglia  Korolev, di nazionalità russa. Non solo. Vi sarà pure il saluto dei rappresentanti delle Istituzioni locali e di Mons. Domenico Umberto D’ambrosio, Arcivescovo Metropolita di Lecce. Seguiranno gli interventi di Lodovica Carli, Presidente regionale del Forum delle associazioni Familiari di Puglia, sul tema: “Politiche familiari a livello locale: promuovere la famiglia per arricchire la comunità”; di Mons. Gian Carlo Perego, Direttore Nazionale Fondazione Migrantes, sul tema: “Immigrazione e famiglia in Italia: tra ricongiungimenti familiari e partenze”; di Isabella Cordisco, Dottore di ricerca in Sociologia e Ricerca Sociale presso L’Università degli studi del Molise, su: “La dimensione familiare nei progetti migratori. Una ricerca sugli immigrati in Abruzzo, Molise e Puglia”; di Lorenza Rebuzzini, responsabile Nazionale del progetto Integra, che illustrerà: “Integra, un progetto nazionale per promuovere una società interculturale”.

Quindi Maria Assunta Trovè, mediatrice familiare di Popoli e Culture, presenterà una sintesi dei laboratori, insieme a Saiffedine Maaroufi, Imam di Lecce, che illustrerà le proposte operative emerse. Concluderà l’incontro Carmen Tessitore vice sindaco del Comune di Lecce con delega alle politiche familiari. Modererà Maria Assunta Corsini, Presidente Provinciale del Forum Associazioni Familiari di Lecce.



In questo articolo: