Raccolta rifiuti porta a porta, si parte il 4 maggio

Dopo la distribuzione dei Kit, i responsabili della comunicazione Monteco hanno invitato tutti gli organi di informazione, questa mattina alle 10.30 all’esterno dell’Open Space, ed hanno illustrato tutte le modalità di consegna dei kit per la raccolta differenziata

È partita una nuova era per quel che riguarda la raccolta dei rifiuti a Lecce. Dopo l’accordo firmato giovedì tra Monteco, la ditta che non senza polemiche si è aggiudicata il maxi appalto rifiuti da 123 milioni di euro, e il Comune di Lecce, da ieri si è partiti con la distribuzione dei Kit completi per la raccolta dei rifiuti porta a porta.

L’accordo era già stato chiuso nei giorni scorsi, ma l’ufficialità è arrivata solo nelle ultime ore e la ditta che ha prevalso sulle altre si è subito data un gran da fare per rendere realtà tutti gli sforzi fatti nell’ultimo periodo. Ora, la partita più difficile, sarà proprio quella di entrare nelle case degli italiani (e non è solo un modo di dire) per far abituare la gente a questa novità. Bisogna cambiare le abitudini della gente ed il servizio porta a porta è la soluzione migliore per fare ciò. Certo, questo è un meccanismo che dovrà essere attuato gradualmente per raggiungere l’obiettivo di una città più pulita ed ecosostenibile.

Dopo la distribuzione dei Kit, i responsabili della comunicazione Monteco hanno invitato tutti gli organi di informazione, questa mattina alle ore 10.30 all’esterno dell’Open Space di Palazzo Carafa, ed hanno illustrato tutte le modalità di consegna dei kit per la raccolta differenziata, e non, dei rifiuti. L’incontro è stato utile per fornire alla stampa tutte le informazioni utili sull’imminente servizio porta a porta. Si parte con le utenze domestiche, circa 2mila quelle registrate (non risultano ancora quelle nuove e quelle non registrate), del centro storico, per poi passare alla copertura totale della zona San Pio e di quella di Villa Convento. Il 4 maggio 2015 si partirà ufficialmente con la raccolta porta a porta in queste tre zone cittadine. Gradualmente, poi, si inizierà a coprire l’intera città ed entro 6-8 mesi saranno completate le operazioni di distribuzione dei Kit.

L’azienda, ancor prima di sapere se avesse vinto l’appalto, aveva già iniziato ad investire e lavorare sul progetto. Fondamentale è stato fare un censimento per capire quali erano le condizioni e le utenze da coprire nel capoluogo salentino. Il Kit completo che verrà consegnato ai cittadini sarà composto da un contenitore blu della carta, quello marrone dell’organica, quello grigio da 35 litri per l’indifferenziata, quello giallo della plastica, quello verde per vetro e metalli. Quest’ultimo sarà consegnato solo per il centro storico, mentre nel centro urbano per raccogliere vetro e metalli ci saranno le campane. Il kit comprende, inoltre, il materiale informativo (con la brochure completa di calendario di giorni e orari in cui sarà effettuata la raccolta, con l’apposito colore a seconda della tipologia del rifiuto.

Per la buona riuscita del servizio sarà indispensabile rispettare scrupolosamente le indicazioni presenti nella brochure. Il rifiuto dovrà essere conforme ed omogeneo altrimenti non sarà ritirato. Gli appositi contenitori dovranno essere posizionati sul marciapiede di casa della sera prima del giorno di raccolta a partire dalle ore 22.00 ed entro le ore 5.00. Nella brochure informativa, nell’ultima pagina, vengono forniti i contatti di Monteco (numero verde e sito internet) per tutte le eventuali domande dei cittadini. A partire da martedì 7 aprile, inoltre, sarà attivo il primo infopoint destinato alla cittadinanza, presso la Chiesetta Balsamo, nel quartiere San Pio di Lecce. Questo servizio, oltre a fornire tutte le informazioni utili ai cittadini, sarà utile anche al conferimento dei rifiuti da parte di quei cittadini che durante il servizio porta a porta non saranno trovati a casa. A questi ultimi sarà consegnata una cartolina con la quale potranno recarsi nel centro di Chiesetta Balsamo per espletare la raccolta rifiuti.



In questo articolo: