Raddoppia il fondo per salvare la musica della Ico Tito Schipa

Prosegue la raccolta fondi per salvare l’orchestra leccese dedicata al grande tenore Tito Schipa. Il fondo cresce grazie alla sensibilità di tanti salentini. Sempre occhio alle truffe per non dare ad alcuno denaro per fantomatiche raccolte porta a porta

Save the orchestra”, l’iniziativa prosegue la sua corsa di solidarietà e la raccolta raddoppia, superando i 6 mila euro. E’ cresciuto, quindi, in una settimana il fondo della campagna “Per non uscire dalle scene. Save the Orchestra” lanciata dalla Provincia di Lecce e dalla Fondazione  Ico “Tito Schipa” per mantenere in vita l’Orchestra.
 
Dopo l’allarme lanciato perché qualcuno, in modo del tutto scorretto, è arrivato persino a bussare alle porte dei leccesi chiedendo soldi del tutto illecitamente, la cifra ha raggiunto 6.636 euro, grazie al contributo di tanti cittadini e appassionati che hanno già dimostrato in maniera tangibile attenzione e sensibilità per il futuro della formazione orchestrale.
 
Ricordiamo che le donazioni posso essere effettuate solo ed esclusivamente mediante bonifico su conto corrente bancario Banca Popolare Pugliese “Save the Orchestra” IT07 Q052 6216 080C C080 1233 594; attraverso Paypal, accedendo sia dal portale della Provincia di Lecce (www. provincia.le.it, dal sito tematico Ico Tito Schipa), che dalla pagina facebook della Fondazione; oppure, mediante versamento sul conto corrente postale numero 001024006601

Insomma, parte della cultura salentina attende altri gesti di generosità per non morire e proseguire a vivere sul palco.



In questo articolo: