“Celo, celo… mi manca!” Al Circolo Tennis la giornata dedicata alle figurine Panini

Appuntamento per domenica 17 marzo, alle ore 16.30, presso il Circolo Tennis “Mario Stasi” di Lecce per un pomeriggio dedicato allo scambio di figurine della collezione Calciatori Panini 2018/19. In fermento grandi e piccini.

calciatori-panini

“Ce l’ho, ce l’ho… mi manca!”. Anche quest’anno torna l’appuntamento che accomuna intere generazioni di appassionati di calcio, di sport e di figurine, cresciute tutte con il mito dell’album ‘Panini’ divenuto ormai una leggenda.

Collezionare gli adesivi dei propri beniamini, completare il maestoso album con tutte le squadre dei campionati di calcio d’Italia è una passione che travolge sempre più bambini, ma che, con il passare degli anni, resta anche negli adulti. È così, dai primi anni ’60, quando la celebre casa dei Fratelli Panini lanciò nel commercio il primo, storico, album da collezione: da quel giorno milioni di ragazzi sono cresciuti tra statistiche, curiosità, ma soprattutto con i volti dei campioni del calcio italiano.

Il rituale dello scambio

Il momento dello scambio è quasi un rito: trovare un appassionato collezionista è molto semplice e da quel momento inizia la magia dello scorrere tra le mani di tutti i “doppioni”, pronti da scambiare con i pezzi mancanti. “Ce l’ho, questa anche, questo ce l’ho… questo mi manca!”.

Le figurine rare e introvabili valgono almeno tre doppioni altrui, fino a completare interamente e con soddisfazione l’album, quello che in copertina ogni anno mette in risalto i “big” della Serie A o i gesti tecnici più belli. Un rituale che non ha tempo e non ha età.

Anche quest’anno il “Celo, celo, manca, manca Day” a Lecce è fissato per domenica 17 marzo, presso il Circolo Tennis “Mario Stasi” della città: qui, a partire dalle ore 16.30, grandi e piccoli possono ritrovarsi per scambiare i tasselli mancanti al proprio album, confrontarsi e rivivere un magico rituale che va avanti da mezzo secolo.

Un momento divertente, ma anche emozionate: i collezionisti leccesi e salentini sono già in fermento!



In questo articolo: