Servizi offerti agli studenti, l’Università del Salento è la terza tra i grandi atenei italiani

L’indice di gradimento si riferisce alle performance del 2014 e le università sono state valutate nell’ottica di quello che offrono agli studenti e, quindi, per ciò che riguarda servizi, borse di studio, spazi, sito istituzionale, internazionalizzazione.

Troppo spesso viene criticata e bistrattata, ancora più spesso succede che venga esclusa a priori tra le scelte dei neodiplomati. Eppure l’Università del Salento sale sul podio tra i grandi Atenei italiani. Lo dice una classifica stilata dal Censis (Centro Studi Investimenti Sociali) che piazza Lecce al terzo posto alle spalle soltanto di Perugia e Pavia.

L’indice di gradimento si riferisce alle performance del 2014 e le università sono state valutate nell’ottica di quello che offrono agli studenti e, quindi, per ciò che riguarda servizi, borse di studio, spazi, sito istituzionale, internazionalizzazione. Una graduatoria fatta dividendo gli atenei in cinque distinte classifiche: mega atenei, che sono 11 in totale con quelle che contano più di 40mila iscritti; grandi atenei, 16 in tutto con iscritti che vanno dai 20mila ai 40mila; medi che vanno dai 10mila ai 20mila e sono in tutto 5; poi quelli piccoli, che sono in tutto 12 e sono sotto i 10mila iscritti; infine i Politecnici che sono solo quattro e sono quelli di Bari, Venezia, Torino e Milano.

Quella del Salento fa parte dei grandi atenei e, quindi, della seconda fascia. Tra gli atenei che contano tra i 20mila e i 40mila accessi, come detto, l’Università del Salento occupa la terza posizione e soltanto Perugia e Pavia fanno meglio, seguono l’Università della Calabria, di Parma e di Verona, quest’ultima a pari merito con Genova. Occupano la metà classifica Tor Vergata di Roma, l’Università di Cagliari e Milano Bicocca, seguite da Roma Tre, l’Università di Salerno e di Messina. Le ultime tre posizioni sono occupate dall’Università de L’Aquila, di Chieti e Pescara, e di nuovo da Napoli con la II università.



In questo articolo: