La discoteca immersa negli ulivi scalda i motori per l’estate. Torna Stardust con Stefano Pain

Stardust, la discoteca negli ulivi di Giurdignano, scalda i motori per l’estate. Per ‘aprire’ la stagione ha scelto il nome del dj alessandrino Stefano Pain, special guest dell’inaugurazione. Appuntamento il 23 giugno.

Nessuno lo avrebbe mai detto che quel ‘pezzo di terra’ nelle campagne di Giurdignano sarebbe diventato un punto di riferimento per i giovani, ma anche per i tanti turisti che scelgono di trascorrere le vacanze in Salento. Stardust Live music & events è pronto ad aprire le porte con il primo di una lunga serie di eventi che cambieranno il volto dell’estate targata 2018.

Locale “conosciuto”, ma gestione tutta nuova che ha deciso di rivoluzionare il concetto di divertimento, mescolando i più importanti Dj del panorama nazionale e internazionale, alla location suggestiva immersa tra gli alberi di ulivo, senza dimenticare l’ospitalità e la professionalità dei bar-tender che prepareranno cocktail unici da gustare all’aperto, con la brezza che proviene dal mare.

La data da segnare in rosso sul calendario è quella del 23 giugno 2018, giorno in cui sulla strada provinciale che da Giurdignano conduce alla vicina Otranto arriverà Stefano Pain, special guest della serata.

Un nome una garanzia. Il dj, Producer e Remixer alessandrino ha iniziato a muovere i primi passi a 15 anni, quando ha cominciato a infiammare i top club del suo paese. Da allora di strada ne ha fatta, è arrivato lontano spinto dalla passione, l’amore per la musica e la determinazione. come dimostrano le collaborazioni con tanti artisti a livello internazionale: Bob Sinclair, Robbie Rivera, Tommie Vee e Shaggy, solo per citarne alcuni.

Un suo brano, «Quake» è finito nella colonna sonora del film «Dom Hemingway» del regista americano Richard Shepard. l protagonista della pellicola è l’attore Jude Law nella parte di un rissoso scassinatore che esce di galera dopo dodici anni.

Per restare in casa, Stefano Pain ha aperto con il suo dj set un concerto di Vasco Rossi all’Olimpico di Torino. Veterano del mixer e produttore instancabile, ha creato anche la sua etichetta «Bootylicious Records» con Danilo Rossini diventata un punto di riferimento per tutti i DJ che amano il suono Progressive House.

Per non perderlo, basta non prendere impegni per sabato 23 giugno 2018, c’è l’inaugurazione di Stardust#NoPainNoGame

Prenotazioni tavoli 329.1265948


In questo articolo: