La bellezza scorre nelle vene del Salento: lo sguardo affascinato che svela l’incanto di Lecce

Il video dedicato al capoluogo salentino è nato da un progetto di Alessandro Damone che ha usato la tecnica di esposizione in fotografia time-lapse.

Uno sguardo discreto ma intenso. Una videocamera che scruta e narra le bellezze di un territorio che attende di ripartire. Orgoglioso e fiero, il Salento non ha mai perso la speranza di tornare a splendere seducente come uno scrigno di tesori.

Il mare, il profumo delle scogliere e poi i vicoli dei piccoli centri storici, le chiesette ricamate di barocco e poi lei: Lecce.
Ha classe, carisma, fascino e chiusa nel silenzio dell’attesa ha immaginato il giorno in cui tornerà a far battere il suo cuore.

‘Una signora d’altri tempi’ si potrebbe dire di lei. La sua ricchezza è fatta di gioielli architettonici dal valore inestimabile. Non li ostenta, ma li esibisce con discrezione in ogni angolo di strada.
Profumo delicato ma persistente, il suo.

Nel video, Lecce in hyperlapse.
Un progetto elaborato da Alessandro Damone con la tecnica di esposizione in fotografia time-lapse.
Con questa tecnica, il tempo nel filmato scorre molto più velocemente. Un effetto dovuto alla frequenza di cattura di ogni fotogramma che risulta inferiore a quella di riproduzione.