Il Comandante della Capitaneria di Porto di Gallipoli in visita alla delegazione Amni del Salento

Si è svolto presso la sede della “Città Bella”, il tradizionale scambio degli auguri tra i militari e i rappresentanti dell’associazione

In occasione delle prossime festività natalizie, si è svolto nella giornata di ieri, martedì 12 dicembre, presso la sede storica dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Gallipoli, il tradizionale scambio di auguri tra i militari del Compartimento marittimo di Gallipoli e le varie Sezioni dell’Associazione della provincia di Lecce.

Il Presidente del sodalizio di Gallipoli, Carmelo Scorrano, alla presenza del Delegato Regionale Anmi Capitano di Vascello Fernando Piccinno, ha ricevuto il Capitano di Vascello Francesco Perrotti, Capo del Compartimento marittimo di Gallipoli, accompagnato per l’occasione dal Comandante in 2^, Capitano di Fregata Angelo Napolitano, e dal Capo del Circondario marittimo di Otranto, Tenente di Vascello Walter Francesco Di Marco.

Presenti anche i presidenti e rappresentanti delle Anmi dei comuni di Nardò, Taviano, Alessano, Lecce, Maglie-Soleto, Castrignano-Leuca, Otranto, Andrano, Corsano, Marittima e Barbarano del Capo.

Dopo un saluto e un ringraziamento rivolto dal Comandante Perotti, a tutti i presenti e alle famiglie, si è proceduto con una sobria cerimonia di scambio dei crest e dei calendari istituzionali e per un brindisi augurale e le foto di rito.

“La visita istituzionale – ha affermato Perrotti – è un’ulteriore conferma della viva sinergia che contraddistingue i rapporti tra il personale in servizio del Compartimento marittimo di Gallipoli e i soci Anmi, di cui fanno parte molti militari in congedo, confermandone il ruolo determinante assolto nella conservazione delle tradizioni marinare, il cui ricordo costituisce la vera essenza della Forza Armata e del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia costiera, cui conferiscono sicuro lustro”.