Ztl: annullato un verbale elevato dalla Polizia Municipale di Lecce. ‘Poche le prove e scarse le motivazioni’

Il Giudice di Pace di Lecce ha deciso di annullare un verbale rilevato dalla Polizia Municipale avverso a un automobilista a causa del suo presunto transito in una zona a traffico limitato. ‘Evidenziati vizi nel procedimento di accertamento’. Esulta l’avvocato Matranga.

Si è concluso con l’annullamento del verbale il processo davanti al Giudice di Pace che vedeva protagonista un’automobilista, difeso dall’avvocato Alfredo Matranga, contro la contravvenzione rilevata dalla Polizia Municipale di Lecce.
  
Il pomo della discordia riguardava il transito da parte del ricorrente in un tratto del centro cittadino posto a regime di zona a traffico limitato. ‘Il Giudice ha ritenuto – spiega l’avvocato Matranga – l’ordinanza non sufficientemente motivata in quanto non ha preso in esame i motivi con cui l’opponente nel ricorso gerarchico al Prefetto ha eccepito numerosi vizi del procedimento di accertamento della violazione, con particolare riferimento alla strumentazione utilizzata dal Comune di Lecce’.
 
Infatti, si legge nella sentenza, il Prefetto ha motivato il provvedimento riportandosi al verbale senza alcuna specifica risposta alle eccezioni del ricorrente. ‘Ma non è tutto – chiosa ancora il legale. Per il Giudice di Pace va osservato che, il Comune di Lecce ha rilevato le infrazioni mediante l’utilizzo di apparecchiatura elettronica ed in virtù delle fotografie che provano l’accesso nella ZTL delimitata e segnalata. Tanto si legge chiaramente nella motivazione del verbale. Il prefetto, però, non ha fornito alcuna prova a riguardo non depositando alcun rilievo fotografico ed alcuna documentazione riguardante la apparecchiatura elettronica e il suo corretto utilizzo. L’ente resistente nulla ha provato neanche in ordine alla adozione della ZTL e alla sua delimitazione”.
 
Per tali motivi, insomma, il Giudice di Pace ha accolto il ricorso non sussistendo alcuna prova riguardo alla effettiva violazione della norma indicata nel verbale.



In questo articolo: