Coronavirus, 131 nuovi casi in Puglia, salgono in Salento: 32 in provincia di Lecce

La prossima settimana la curva dei contagi dovrebbe cominciare a scendere. Per ora, i numeri dei nuovi casi continuano ad aumentare (costantemente).

Lo scenario peggiore ipotizzato quando la Regione Puglia ha organizzato il primo piano ospedaliero – di 2mila contagiati entro il 25 marzo – fortunatamente non è stato confermato dai numeri. La curva dei contagi sale, ma in modo costante, dando ‘respiro’ al sistema sanitario locale. Nonostante questo, il Governatore Michele Emiliano ha già predisposto la «fase due», calcolando nelle prossime settimane 3.500 contagi da Coronavirus.

«Stiamo presentando uno scenario che speriamo non si verifichi mai, ma che comunque dobbiamo preparare per evitare di essere presi in contropiede» ha dichiarato il Presidente nella teleconferenza stampa con il direttore del dipartimento regionale Salute Vito Montanaro e l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco voluta per presentare la nuova rete-covid che prevede più posti letto: dalla terapia intensiva ai post acuzie per i pazienti ‘guariti’ (nel senso dimessi dall’Ospedale), ma ancora positivi.

A destare più preoccupazione, in questi giorni, sono i focolai scoppiati nelle residenze per anziani.

Il bollettino

I nuovi casi continueranno a salire nei prossimi giorni, fino a quando la curva comincerà a scendere. La prossima settimana secondo il luminare voluto da Emiliano per guidare la task force per gestire l’emergenza. Così è anche oggi, come si legge nel bollettino epidemiologico. Su 1.345 test, 131 sono risultati positivi. Così suddivisi:

  • 45 nella Provincia di Bari
  • 12 nella Provincia di Foggia
  • 10 nella Provincia Bat
  • 15 nella Provincia di Taranto
  • 17 nella Provincia di Brindisi
  • 32 nella Provincia di Lecce

Ancora ‘drammatico’ il numero dei decessi, 15 in tutta la regione: 8 in Provincia di Bari, 2 in Provincia di Brindisi, 3 in Provincia di Foggia, 1 in Provincia di Lecce.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 2.077 così divisi:

  • 700 nella Provincia di Bari
  • 126 nella Provincia di Bat
  • 208 nella Provincia di Brindisi
  • 502 nella Provincia di Foggia
  • 353 nella Provincia di Lecce
  • 163 nella Provincia di Taranto
  • 20 attribuiti a residenti fuori regione
  • 5 per i quali è in corso l’attribuzione della relativa provincia.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 16.654 test. Salgono a 65 i pazienti guariti.



In questo articolo: