Trepuzzi, rapina da solo la stazione di servizio Q8: bottino da 2mila euro

Nella serata di ieri un malvivente ha rapinato da solo l’area di servizio Q8, situata sulla strada statale 613, nel circondario di Trepuzzi. Avrebbe ‘guadagnato’ un bottino di circa 2mila euro.

Prime indiscrezioni raccontano che si tratti di un malvivente solitario. Uno di quelli che agisce senza complici, come invece solitamente accade in episodi analoghi, caratterizzanti gli atti predatori nel territorio salentino. Pistola alla mano, freddezza disarmante, minaccioso, risoluto e, soprattutto, desideroso di denaro contante da asportare con facilità. Ancora una volta tocca alla categoria dei distributori di carburante venire presa d’assalto. Le modalità risultano sempre le medesime e, purtroppo, anche gli esiti.

Stavolta siamo sulla strada statale 613, all’interno della stazione di rifornimento Q8 situata a Trepuzzi. Lui, il protagonista della faccenda in questione, è un rapinatore. Costui, nella serata di ieri, prima ha puntato l’arma da fuoco in suo possesso nei confronti dell’addetto all’erogazione della benzina, facendosi consegnare i soldi contenuti dentro un marsupio. Dopodiché, non contento, è andato al bar attiguo all’area di rifornimento. E qui, sempre sotto minaccia, l’illecito ottenimento di ulteriori banconote.

Aveva il volto coperto da passamontagna. Non appena terminata la sua ‘opera’ è fuggito a piedi lungo le campagne circostanti, avvolto dal buio. Il bottino dovrebbe aggirarsi intorno ai duemila euro. A quel punto, dopo le segnalazioni alle forze dell’ordine, sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Campi Salentina, i quali adesso cercheranno di costruire un quadro indiziario tramite cui avviare le indagini del caso.



In questo articolo: