Aci Sport Rally Cup Italia, la Motorsport Scorrano conquista il terzo posto nella finale di Modena

A salire su terzo gradino del podio il duo De Santis-Marino, sulla Peugeot 207 Super 2000 di Ferrara Motors, nella classe Super 2000.

È stato un fine settimana da podio per la Scuderia Motorsport Scorrano in giro per l’Italia.

A cominciare dal terzo posto conquistato nella classe Super 2000 dall’equipaggio composto da Alessio De Santis di Cavallino in coppia con Antonino Marino di Barcellona Pozzo di Gotto, sulla Peugeot 207 Super 2000 di Ferrara Motors. Il duo, vincitore della Coppa Rally di Zona 2021- classe Super2000 – in settima zona, ha acquisito il diritto di partecipare alla finale ACI Sport Rally Cup Italia 2021.

Al 41°Rally Città di Modena c’è stato il confronto in prova unica con i migliori equipaggi, che nell’arco dell’intera stagione si sono fatti valere nelle nove Coppe di Zona in cui è suddivisa l’Italia rallistica per l’aggiudicazione dell’ACI Sport Rally Cup Italia 2021. Per la coppia della scuderia scorranese c’è anche il terzo posto nel Trofeo Pirelli accademia.

“Siamo soddisfatti di questo terzo posto di classe Super 2000 conquistato a Modena – dichiarano Alessio De Santis ed Antonino Marino. Per questo risultato teniamo a ringraziare Ferrara Motors  per averci messo a disposizione una macchina molto performante; Aci Sport per il campionato che ci ha visto vincitori di classe s2000 nella 7ª zona e 3º nell’assoluta nella finale di Modena. Un grazie va anche a Pirelli per le gomme ed a To Be Honest per il supporto. Ovviamente siamo grati alla nostra Scuderia Motorsport Scorrano per il sostegno”.

Altri podi per la scuderia del sud Salento sono giunti nell’evento di Formula Challenge di Torricella, dove sono stati collezionati ben tre primi posti di classe: Enzo Polimeno di Scorrano (classe S5 su Fiat Cinquecento), Pierluigi Mellacca di Cutrofiano (classe rs1. 15 plus su Fiat 600) e Claudio Figliolia di Salerno (classe n1400 su Peugeot 106 Rally). Mentre Emanuele Losito di Torchiarolo ha conquistato la decima posizione assoluta ed il secondo posto di classe S5. Sfortunato, invece, il debutto di Damiano Negro sul potente kart Cross fermatosi alle ricognizioni per un guasto all’impianto elettrico.

A Binetto, il portacolori della scuderia scorranese Aldo Garrisi ha conseguito il podio. Sul circuito di Binetto, il gentleman driver, 76 anni di Lecce, su Radical Sr4 Suzuki si è distinto con una grande prova caratterizzata da passione, coraggio ed abilità senza limiti.



In questo articolo: