Pallacanestro Frata Nardò in scioltezza contro Campli, è aggancio al treno playoff

La Frata Nardò supera al Pala “Andrea Pasca” i biancorossi per 89-47 e agguanta all’ottavo posto Giulianova, che conserva però il vantaggio negli scontri diretti

Ha impiegato 20′ la Frata Nardò ad archiviare la pratica Campli. Per l’ultima della classe, la trasferta al Pala “Andrea Pasca” si è rivelata ricca di ostacoli ed il finale, 89-47 per i granata, lascia pochi dubbi circa l’andamento del match. Una vittoria preziosa per il Toro in quanto consente agli uomini di coach Quarta di agganciare Giulianova a quota 24 punti, brindando così all’ottavo posto utile per entrare in griglia playoff, seppur a braccetto con gli abruzzesi che hanno però il vantaggio negli scontri diretti.

La giovanissima Campli, composta da soli under, tiene testa alla Frata Nardò nei primi 10′: termina 27-20 per i padroni di casa. Poi Zampolli, Bjelic e Bonfiglio alzano il ritmo, Ingrosso è prezioso in fase realizzativa e Visentin fa la voce grossa sotto canestro: è così che il Toro scappa chiudendo i primi 20′ di gioco sul rassicurante parziale di 53-28.

Nei secondi due quarti la Frata Nardò è abile a restare in controllo del match: Campli realizza appena 19 punti tra terza e quarta frazione, mentre il pubblico di casa ha modo di applaudire anche i giovanissimi Fracasso (cecchino da tre e autore di 9 punti),Tyrtyshnyk (3 punti) e Mijatovic (2 punti). Standing ovation, poi, per Michelino Dell’Anna, neretino doc e cresciuto nel settore giovanile granata, che ha disputato contro Campli la sua ultima partita con la Frata Nardò a causa di motivi lavorativi, mettendo a referto 2 punti. La guardia classe ’92 è stato omaggiato di una targa dal club ed è stato ricoperto da cori d’affetto più uno striscione da parte dell’Onda Granata, il movimento organizzato della tifoseria neretina.

Per la Frata Nardò, dunque, una domenica da incorniciare. Ora però non c’è tempo per cullarsi: prima del termine della regular season altre tre insidiosi match, a partire dal prossimo turno, la trasferta di Ancona, al cospetto dei biancoverdi reduci dalla sconfitta (84-83) di Porto Sant’Elpidio.

Tabellino

Frata Nardò – Globo Campli 89-47 (27-20, 26-8, 21-8, 15-11)

Frata Nardò: Zampolli 16 (2/3, 3/4), Visentin 15 (7/11, 0/0), Bjelic 11 (1/1, 2/5), Ingrosso 10 (2/4, 2/3), Bonfiglio 9 (3/5, 1/2), Fracasso 9 (0/0, 3/3), Drigo 6 (2/3, 0/4), Razzi 4 (1/1, 0/2), Tyrtyshnyk 3 (0/1, 0/3), Banach 2 (1/5, 0/0), Dell’Anna 2 (1/1, 0/0), Mijatovic 2 (1/3, 0/1). Coach: Quarta

Globo Campli: Thiam 12 (4/8, 0/0), Miglio 12 (3/7, 0/4), Raicevic 8 (4/8, 0/3), De Sanctis 7 (3/6, 0/4), Scortica 6 (2/4, 0/3), Vona 2 (1/3, 0/4), Acciaio 0 (0/0, 0/0), Pekovic 0 (0/3, 0/0), Dakraoui 0 (0/2, 0/2), Alleva 0 (0/0, 0/1), Serroni 0 (0/0, 0/0). Coach: Tarquini