Equipaggi e piloti della Scuderia “Max Racing” pronti alla grande sfida del Rally del Salento

Sono ben 13 gli equipaggi che prenderanno il via alla prestigiosa corsa organizzata dall’Automobile Club Lecce.

Il Rally degli Abeti e il Rally del Salento, lo slalom di Forlimpopoli: entra nel vivo la stagione sportiva della scuderia Max Racing, impegnata sulle strade d’Italia con un programma avvincente. Un eccezionale spiegamento di forze è concentrato sull’appuntamento con il Trofeo Italiano Rally giunto alla tappa del 56° Rally del Salento ed in programma a Lecce e sulle strade del tacco d’Italia con partenza venerdì 24 maggio, alle ore 17.35 da piazza Mazzini. Sono ben 13 gli equipaggi che prenderanno il via alla prestigiosa corsa organizzata dall’Automobile Club Lecce.

I leccesi Mauro Leo e Marco Agagiù correranno su Peugeot 208 1600 TB RS plus dopo i primi preziosi punti in chiave CRZ conquistati al Rally Costa del Gargano dove hanno chiuso con un primo posto di classe. Il romano residente a Brindisi Gabriele Bruno navigato dal leccese Andrea Centonze sarà al volante di una Fiat grande Punto Abarth RS 1.4 TB.In Rally 4,Mattia Mele e Gianmarco Potera sfideranno le strade salentine con una Peugeot 208. Sono determinati a confermare il successo della stagione 23 i vincitori del titolo italiano CRZ Nunzio Fanelli, pilota di Sava (TA) che correrà con la sua Fiat 500 Abarth 1400 RS turbo Plus benzina insieme al foggiano Saverio Cotrufo. Gli altri equipaggi impegnati al rally sono i fratelli Salvatore e Francesco Tascone su Renault Clio N3, Mirko Antonazzo navigato da Emanuele Losito della scuderia Motorsport Sorrano, a bordo di una Suzuki Swift 1600 RS, Andrea Carangelo e Antonio Cardigliano su Fiat 600 A zero, Davide Varrazza con Daniel Passaseo su Citroen Saxo 1600 RS, Marco Melecon alle note la moglie Valeria Pranzo su Peugeot 106 RS, Vincenzo Coluccia di Galatina e Gianfranco Manco, di Casarano, su Citroen C2 RS Plus, Pasquale Protopapa navigato da Marco Cucinelli su Mini RS Plus 1600 Tb,Alessio e Fabrizio Portonesu Renault Clio Rally 5che ritornano in gara dopo due anni di pausa ed infine il debuttante Dylan Adamuccioal volante di una Citroen C2 RS Plus 1600 insieme all’esperto fasanese Marco Darcavio.

Nell’Historic Regularity Rally, prova di regolarità a media, si cimenteranno Alfredo D’Amico e Francesco Fracasso su Fiat 131 rally 2000 nella categoria fino a 60Km/h.

Il programma della competizione prevede venerdì 24 maggio2024, la disputa della PS 1 Torre Paduli (passaggio prima vettura alle ore 19.53) e della Prova spettacolo “Pista Salentina” di Torre San Giovanni, Marina di Ugento (LE), alle ore 21.45, e sabato 25 maggio lo svolgimento delle piesse Torre Paduli (11.20 e 15.27), Ciolo (12.05 e 16.12) e Specchia (12.49 e 16.56). Di rientro a Lecce, dopo 427 chilometri di percorso totale tra PS e trasferimenti, l’arrivo in piazza Mazzini è fissato alle ore 20.

Va in archivio con un segno “+” la sfida del 41° Rally degli Abeti e dell’Abetone per l’equipaggio composto dal cagliaritano Pietro Liliu e dalla oristanese Silvia Pirasche hanno vinto la loro classe e preso punteggio per la Coppa Italia Rally ACI SPORT di Zona 7, a bordo della Suzuki Swift 1600 Racing Start di proprietà che riporta il messaggio “stop violenza sulle donne”. La co-conduttrice sarda è “La naviga dalle labbra rosse”- nomignolo attribuitole dai compagni piloti nelle gare toscane – della sua omonima pagina Facebook dedicata proprio al contrasto della violenza sulle donne.

La settimana sportiva per i bianco-arancio terminerà domenica 26 maggio con la Coppa di Romagna di Slalom. Prosegue infatti la positiva marcia dei sammarinesi Marino Belluzzi e per il figlio Michele che saranno sula linea di partenza dello Slalom di Forlimpopoli, entrambi a bordo delle storiche A112.



In questo articolo: