Corini: “Contro il Chievo in campo per ripetere la gara di Reggio Emilia”. I convocati, tornano Dermaku e Listkowski

I loro nomi figurano nell’elenco dei convocati per la partita di domani, anche se devono trovare la condizioni. Parla l’allenatore dei giallorossi.

Tra i convocati figurano anche i nomi di Listowski e Dermaku, anche se, sarà quasi impossibile una loro partenza dal primo minuto, visto il lungo periodo di stop. Per il resto ci sono anche il capitano e Rodriguez, costretti a dare forfait all’ultimo momento la scorsa settimana, anche se, con ogni probabilità, la formazione iniziale sarà quella vista all’opera contro la Reggiana.

Dopo il pesante successo in terra emiliana, domani, i ragazzi di mister Corini, scenderanno nuovamente in campo tra le mura amiche dello stadio “Via del Mare” nella sfida che li vedrà opposti al Chievo Verona.

“Ci sono buone probabilità che la formazione di Reggio Emilia possa essere confermata. Da ieri Dermaku, Listowski e Rodriguez, hanno lavorato in gruppo, anche se i primi due devono ritrovare la condizione e lavorare molto, ma sono certo e ci possano dare una grossa mano per questo finale”, ha affermato il tecnico bresciano nella consueta conferenza stampa pre-gara.

“Domani proveremo a fare la partita, comandarla e vincerla, cioè metteremo in campo la mentalità che abbiamo sempre avuto. Il Chievo è una squadra forte e lo dimostra la classifica, certo, nelle ultime cinque ne ha perse quattro, ma sono sempre state situazioni al limite. Interpretano bene il 4-4-2, hanno tante risorse e sappiamo di trovare un avversario che ci rederà la vita complicata, ma noi cercheremo di dare continuità alla vittoria di domenica scorsa.

Non mi sono mai nascosto, ho chiaro il quadro della stagione, sappiamo ciò che vogliamo fare e finché i numeri non diranno altro cercheremo la promozione diretta, abbiamo risorse, stiamo recuperando giocatori importanti, siamo solidi e sappiamo fare gol e cerchiamo di segnare in vari modi. Andiamo a giocare questo rush finale, ma bisogna farlo ragionando una gara alla volta

Il Chievo è stata una parte fondamentale, umana e professionale, della mia carriera ci ho giocato tanti anni e ho avuto l’opportunità di allenarlo raggiungendo una salvezza, rappresenterà sempre qualcosa di importante e domani sarà un’emozione particolare.

Sono d’accordo con Lucioni quando dice che conta la mentalità, il termine ‘finale’ lo uso a ogni partita, adesso il campionato si avvicina alla fine e i punti iniziano a essere pesanti. Bisognerà fare in modo di mettere a posto tutti i particolari”.

I convocati

Intanto sono 23 i calciatori convocati dall’allenatore per la sfida contro la compagine clivense: 1. Bleve 2. Maggio 4. Pisacane 5. Lucioni 6. Meccariello 8. Mancosu 9. Coda 10. Yalçin 14. Stepinski 16. Nikolov 17. Dermaku 20. Pettinari 21. Gabriel 23. Björkengren 24. Zuta 25. Gallo 32. Borbei 34. Maselli 37. Majer 42. Hjulmand 53. Henderson 75. Felici 77. Tachtsidis. 1. Bleve 2. Maggio 4. Pisacane 5. Lucioni 6. Meccariello 9. Coda 10. Yalçin 14. Stepinski 16. Nikolov 20. Pettinari 21. Gabriel 23. Björkengren 24. Zuta 25. Gallo 32. Borbei 34. Maselli 37. Majer 42. Hjulmand 53. Henderson 75. Felici 77. Tachtsidis 99. Rodriguez.



In questo articolo: