Covid-19, positivo l’ex Lecce Andrea Saraniti: attualmente a Vicenza

L’attaccante di proprietà del Lecce, ma in prestito al Vicenza, Andrea Saraniti, è risultato positivo al nuovo coronavirus. Avvertiti alcuni sintomi, è stato subito sottoposto a tampone.

lecce-catanzaro

Tra i tanti calciatori che nelle ultime settimane si stanno scoprendo positivi al nuovo coronavirus, oggi è toccato anche ad una conoscenza del Lecce.

Andrea Saraniti, attaccante palermitano, protagonista in giallorosso nella stagione della promozione in Serie B (e anche nella seconda parte dello scorso campionato culminata con il ritorno in Serie A) è stato trovato positivo al tampone.

A renderlo noto è stata la sua attuale società, la LR Vicenza che, attraverso il proprio sito ufficiale ha spiegato come Saraniti abbia accusato alcuni sintomi e, sottoposto agli accertamenti del caso, è risultato positivo al COVID-19.

“Il calciatore è in buone condizioni di salute, non lamenta più sintomi e resterà in isolamento volontario presso il proprio domicilio, nel quale si trova dal 9 marzo assieme alla famiglia, come da procedura sanitaria”, si legge nella nota del club veneto

La LR Vicenza, ha sospeso come tutti la propria attività già da tempo. In una delle zone d’Italia più colpite dal coronavirus, tutta la provincia vicentina sta osservando una rigorosa quarantena.

Per Saranti, quindi, isolamento totale, anche da sua moglie e da sua figlia. L’attaccante, 5 reti in venti presenze in giallorosso, è ancora di proprietà del Lecce: solamente a fine agosto scorso è stato ceduto in prestito ai biancorossi veneti.

Da parte della redazione di LecceNews24.it un abbraccio affettuoso ad Andrea e l’augurio di una pronta guarigione.



In questo articolo: