Lecce, a Barletta senza Miccoli, ma recupera Moscardelli

Il capitano anche ieri ha svolto cure fisioterapiche a causa di alcune noie muscolari. È tornato ad allenarsi con il gruppo il bomber italo-belga e domani dovrebbe essere della partita. Con lui anche il rientrante Mannini.

Poco più di 24 ore e i giallorossi di mister Dino Pagliari scenderanno in campo nel derby, valevole per la seconda giornata di ritorno, che li vedrà opposti al Barletta.

L’allenatore marchigiano, in occasione della gara nella “Città della Disfida”, sarà costretto a rinunciare al capitano Fabrizio Miccoli. Il “Romario del Salento, infatti, a causa di un problema muscolare negli ultimi giorni è rimasto fermo ai box svolgendo solo cure fisioterapiche e quindi non potrà essere della partita. Sul fronte attaccao, però, giungono anche buone notizie. Davide Moscardelli ha smaltito la forte contusione al piede e ieri si è allenato con il gruppo quindi, con ogni probabilità, potrà far parte dell’undici titolare.

Il barbuto attaccante, però, si ritroverà orfano del suo partner, Miccoli, appunto e quindi il tecnico giallorosso sarà costretto ad affiancargli un altro giocatore che dovrebbe rispondere al nome di Mariano Bogliacino.

Dovrebbe partire dall’inizio, infine, Mannini che occuperà la fascia destra di centrocampo e con lui anche Filipe Gomes a far coppia al centro della mediana con Papini.

Ad ogni modo la formazione, come sempre, verrà scelta poco prima dell’inizio ma, con ogni probabilità il Lecce scenderà in campo con: Caglioni tra i pali; difesa a quattro composta da Lepore, Vinetot, Abruzzese e Lopez; linea mediana con Mannini, Papini, Filipe Gomes e Doumbia; Moscardelli e Bogliacino a comporre il tandem d’attacco.

Allo stadio “Puttilli” fischierà Dei Giudici di Latina. Calcio d’inizio alle ore 16.00.



In questo articolo: