La magia del Natale, un evento a cielo aperto per le vie di San Foca

Nella località rivierasca grande attesa per l’evento che si svolgerà dal 22 al 26 Dicembre, dalle ore 15.00 alle 21.00, itinerari del gusto, luci colorate e artisti di strada.

San Foca è pronta ad ospitare quanti vorranno assistere ad uno spettacolo dal vivo che travolgerà grandi e piccini: dal 22 al 26 Dicembre, si trasformerà in un mercatino di attrazioni.

Ad organizzare l’evento è l’associazione Lost in San Foca in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

San Foca è una località costiera del Salento con 374 abitanti, parte della marina di Melendugno, a metà strada tra Torre Specchia Ruggeri e Roca Vecchia, affacciata sul mar Adriatico, baciata dal sole e sferzata dalla tramontana, insidiosa, dispettosa e quasi odiosa per la sua potenza, un vento in grado di ingarbugliare un mare meraviglioso.

Il suo porto turistico è uno dei più importanti del litorale compreso fra Brindisi e Otranto. Originariamente un villaggio di pescatori, per tanti anni, anche quando era appena un semplice abbozzo e solo i legni navigavano sul mare, è sempre stato accesso sicuro e dimora accogliente per tutti i pescatori della zona che, nell’acqua avevano piantato la propria radice, San Foca è diventata oramai il fascino del mare tutto l’anno.

La kermesse prenderà il via nel weekend e terminerà il giorno di Santo Stefano. Piazza Fiume accoglierà artisti d’ogni genere che metteranno in scena innumerevoli spettacoli al giorno. Vi saranno, inoltre, mercatini di Natale, stand e idee regalo, proiezioni 3D, fuochi d’artificio e stelle scoppiettanti, pupi di Natale, attrazioni per i più piccoli, esposizione fotografica a cura di Galby, spettacolo di live painting di Nicholas Dima, degustazione di olio locale, miele, confetture e formaggi del territorio.

Nell’atmosfera magica dell’Avvento, curiosando tra i mercatini, luci colorate e leccornie di ogni tipo, non si potrà rinunciare a un assaggio di vin brulé offerto dal punto informativo No Tap, vino caldo, molto conviviale che incontra il gusto di tutti, rimane uno dei simboli del periodo invernale, strizza l’occhio all’atmosfera natalizia e offre sincero conforto contro il freddo pungente e l’inevitabile tramontana di San Foca.

In Piazzetta Pescatori si potranno degustare prodotti tipici della tradizione natalizia: “calangi”, dolci e paste secche, esposizioni di immagini storiche ispirate dalla tradizione ittica di San Foca, il Vintage Market e frutta secca, non mancheranno le irresistibili caldarroste, un vero e proprio must per riscaldare e rendere più golose le serate d’inverno. “Natale in festa” terminerà con l’arrivo della Befana il 6 gennaio che porterà dolci doni ai più piccoli.


In questo articolo: