“Carte Volanti”, all’Abbazia di Cerrate si insegna come costruire un aquilone

Si tratta di un’iniziativa per bambini e famiglie in cui verranno realizzati aquiloni colorati, facili da costruire, con materiali semplici.

Dalla giornata di ieri, venerdì 25 febbraio, i Beni del Fai – Fondo per l’Ambiente Italiano, compresa l’Abbazia di Cerrate, hanno riaperto le porte al pubblico.

La prima iniziativa della stagione si svolgerà domani, domenica 6 marzo, dalle ore 10.00 e asrà un laboratorio creativo per imparare a costruire un aquilone, dal titolo “Carte Volanti“.

Si tratta di un’iniziativa per bambini e famiglie in cui verranno realizzati aquiloni colorati, facili da costruire, con materiali semplici, in modo da poter volare in aria spinti dal vento. Al termine dell’attività i bambini e le loro famiglie si divertiranno all’aria aperta a far volare le loro creazioni. L’attività vedrà la collaborazione dell’aquilonista Bruno Oronzo.

Sarà possibile prenotare il cestino tipico salentino per un picnic all’aria aperta.

L’attività è rivolta ai bambini dai 4 anni in su (i bambini di 4/5 anni devono essere accompagnati dai genitori) e gratuita per chi si iscrive al Fai in loco.

Per informazioni si potrà contattare il numero di telefono 0832.361176, o inviare una e-mail all’indirizzo [email protected], oppure collegarsi al sito internet dell’evento.



In questo articolo: