Gallipoli, al porto con i pescatori per parlare di infortuni sul lavoro e malattie professionali

A organizzare l’evento è Flai Cgil di Lecce, in collaborazione con Cgil e Patronato Inca. Ai pescatori potranno ricevere tante informazioni su infortuni e malattie professionali.

Si torna a parlare di diritti dei lavoratori. Nella giornata di domani, 6 maggio, si terrà un evento nel porto di Gallipoli su questo tema. L’appuntamento con i pescatori, previsto per le 16.30, è organizzato dalle strutture provinciali di Flai Cgil, Cgil Lecce e Patronato Inca Cgil di Lecce

Focus principale della manifestazione sarà quello di illustrare i diritti che i lavoratori hanno quando subiscono un infortunio sul lavoro o di fronte ad una malattia professionale. Non è troppo raro, infatti, che nemmeno i lavoratori siano a conoscenza di tutti i loro diritti.

Al presidio medico-previdenziale, alla presenza del medico legale Piercosimo Piccinno, i pescatori di Gallipoli potranno ricevere le informazioni su una molteplicità di prestazioni: dalla richiesta di indennità temporanea assoluta alla valutazione del danno biologico, dal riconoscimento della malattia professionale alla rendita diretta e le prestazioni ai superstiti, dalla revisione della rendita per infortunio o malattia professionale agli indennizzi previsti dalle leggi del 1992 e del 2005.

Gli operatori del sindacato e del patronato saranno a disposizione dei pescatori che vorranno sfruttare l’occasione per una consulenza gratuita.