Ci attende un weekend freddo: aria gelida in arrivo, non si esculde la neve

Secondo gli ultimi bollettini e avvisi d’allerta meteo, in questo fine settimana dovrebbe giungere improvvisamento una perturbazione artica proveniente dall’Europa orientale. Non si esclude un po’ di neve nel Salento.

Visto il tempaccio degli ultimi giorni – contornato da forti raffiche di vento e qualche goccia d’acqua – non è detto che l’aria gelida, determinata dalla perturbazione artica d’inizio settimana, impedisca un peggioramento nel fine settimana. Ce lo rivela un avviso d’allerta meteo pervenutoci in redazione direttamente dalla sezione operativa della Capitaneria di Porto di Gallipoli. Insomma, la prudenza non è mai troppa, tanto che le operazioni di prevenzione coinvolgeranno soprattutto personale di forze dell’ordine e protezione civile.
 
Brusco calo delle temperature nelle regioni meridionali, con freddo accentuato dalla tramontana. Per stasera, Sabato 7 febbraio, le previsioni avvisano di porre attenzione al cielo. Le possibilità di vedere la pioggia rovinare il classico passeggio nel centro storico leccese esistono, sebbene al momento non sembrano evidenti. O quanto meno, dopo una leggera precipitazione avuta nel pomeriggio, per oggi dovrebbe bastare.
 
Discorso diverso per domenica 8 febbraio. Dalla serata di domani una perturbazione proveniente dall’Europa orientale piomberà sul nostro paese, causando forti venti e cali delle temperature. E, in taluni casi, anche nevicate. Dal tardo pomeriggio di domani e per le successive 24-36 ore si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, nella regione puglia, con addirittura quote di neve fino a 300-400 metri lungo le zone adriatiche. Fiocchi anche a Lecce? Ad inizio anno fummo quasi meravigliati: breve ma intensa.