La Bcc di Leverano dona 100mila euro all’Ospedale di Copertino e dà il via a una raccolta fondi

La somma servirà affinché si possa potenziare il reparto di terapia intensiva del nosocomio copertinese. L’istituto di credito, a ogni modo, interverrà con un secondo contributo integrativo.

I dati, purtroppo, parlano chiaro, l’epidemia da coronavirus sta flagellando l’Italia e, non solo in Lombardia, centro maggiormente colpito dal contagio, le strutture sanitarie iniziano ad arrancare, a esaurire posti letto e personale sanitario.

Per contenere quanto sta avvenendo, fortunatamente, in tanti, tantissimi, imprenditori e anche semplici cittadini, da giorni vengono incontro al Sistema Sanitario Nazionale, devolvendo denaro o anche donando strumentazioni utili a contrastare l’emergenza.

È pari a 100mila euro la somma donata dalla Banca di Credito Cooperativo di Leverano alla Asl di Lecce, affinché, questa, possa potenziare i posti di terapia intensiva dell’Ospedale “San Giuseppe da Copertino”, il comune della provincia di Lecce dove si è registrato un importante numero di casi.

“L’emergenza sanitaria richiede comportamenti personali pienamente responsabili e iniziative collettive generose, solidali e lungimiranti”. Afferma il Presidente dell’istituto di Credito, Lorenzo Zecca.

-presidente-bcc-leverano-lorenzo-zecca
Il Presidente di Bcc di Leverano, Lorenzo Zecca

“La Bcc di Leverano ha deciso di destinare subito 100mila euro alla Asl di Lecce per dotare il prima possibile l’Ospedale ‘San Giuseppe da Copertino” di quattro postazioni di terapia intensiva”.

Ma l’impegno di Bcc non si ferma qui, perché, per aiutare ulteriormente il presidio sanitari salentino, la banca ha avviato una raccolta fondi, finalizzato all’acquisto di strumentazioni e potenziamento del “San Giuseppe.

“Altre postazioni e strumentazioni medicali – prosegue Zecca – potranno essere acquistate con le offerte dei soci, dei clienti, dei dipendenti, delle imprese e dei cittadini, dei comuni nei quali la nostra banca offre i propri servizi e prodotti.

Bcc di Leverano interverrà con un secondo contributo integrativo per raggiungere comunque l’obiettivo di dotare e potenziare la terapia intensiva dell’Ospedale di Copertino, nel giro di qualche giorno.

Il tutto – conclude il Presidente – nella consueta logica mutualistica e di valorizzazione del territorio e delle risorse generate nelle nostre comunità”.

Per poter contribuire alla donazione Iban: IT 34 Q 08603 79700 000 000 314886; Beneficiario BCC Leverano; Causale “raccolta fondi pro terapia intensiva”.

 

 

 

 

 

 



In questo articolo: