Violento nubifragio a Porto Cesareo, oltre un’ora di pioggia. Strade allagate in centro e a Torre Lapillo

Il diluvio è iniziato intorno alle 14.00 per terminare alle 15.30. Grossi allagamenti si sono riscontrati nel centro abitato della località rivierasca e nella frazione di Torre Lapillo dove insistono moltissimi stabilimenti balneari.

Questa pazza seconda metà del mese di agosto continua regalare ai turisti che hanno deciso di trascorrere quest’ultimo periodo di ferie in Salento e agli abitanti che non sono andati in vacanza, temperature più basse rispetti all’ultimo mese e mezzo, quando, in alcune giornate si sono registrati picchi altissimi di caldo e umidità che hanno reso irrespirabile l’aria.

La giornata di oggi, poi, non ha fatto eccezione, come quelle precedenti, dove, piogge molto abbondanti hanno colpito soprattutto il versante jonico della provincia di Lecce.

Grossi temporali, infatti, si sono registrati a Gallipoli, la “Città Bella”, ma a subire i maggiori disagi a causa del maltempo è stata Porto Cesareo.

Eh sì, perché, nella località rivierasca a qualche decina di chilometri dal capoluogo, dalle acque trasparenti e che durante la bella stagione tracima all’inverosimile di turisti, questo pomeriggio sembrava di essere a Venezia.

Intorno alle 14.00, infatti, un grosso nubifragio si è abbattuto sulla cittadina salentina. Un’ora e mezzo di abbondanti precipitazioni che hanno allagato non solo le strade del centro del comune, ma anche della sua frazione di Torre Lapillo dove insistono numerosi lidi e stabilimenti balneari molto rinomati. A essere preda delle acque alte soprattutto la piazza di quest’ultima località.

Naturalmente e non poteva essere diversamente, si sono registrati alcuni disagi, ma nella normalità, forse perché, visto il cielo minaccioso, tanti visitatori hanno deciso di recarsi a Lecce, dove, tra ieri e oggi, si è notato un importantissimo aumento delle visite rispetto ai giorni precedenti, tanto da non riuscire a trovare un parcheggio per le autovetture neanche durante le primissime ore del pomeriggio.

Anche nella giornata di ieri il maltempo, in questo caso le fortissime raffiche di vento, sempre tra Porto Cesareo e Torre Lapillo, ha creato non pochi problemi, in mare questa volta, dove, i militari della Guardia Costiera, sono stati costretti a intervenire in due casi per soccorrere due imbarcazioni e i loro passeggeri.



In questo articolo: