Fuori nevica e sulle strade è caos: disagi sulla statale Adriatica 16

Disagi alla circolazione stradale per via delle precipitazioni nevose delle ultime ore. Sulla strada statale 16 Adriatica, che confluisce nel Salento, bloccato un mezzo pesante nel tratto tra Polignano a Mare e Monopoli.

Da un lato, la neve entusiasma i cittadini della provincia leccese – come peraltro si può notare dai migliaia di post sui vari social network – ma dall’altro, purtroppo, crea non pochi disagi logistici, specie in merito alla circolazione stradale. Stando ad un comunicato pervenutoci dall’Anas, infatti, le difficoltà provocate dai tanto agognati ‘fiocchi’ hanno raggiungo anche la Puglia; in mattinata il traffico è rimasto provvisoriamente bloccato sulla strada statale 16 “Adriatica” a causa di un mezzo pesante intraversato all’altezza del km 832, nel tratto compreso tra Polignano a Mare e Monopoli (Bari), in direzione sud. Attualmente il traffico è sbloccato ma permangono rallentamenti per la neve e sono all’opera i mezzi dell’Anas. Uomini e mezzi dell’Azienda autonoma delle autostrade risultano già al lavoro per fronteggiare l’emergenza maltempo, garantendo così la sicurezza agli automobilisti.
 
ANAS RACCOMANDA PRUDENZA – La strada statale 16 rappresenta un importante nodo che collega i maggiori capoluoghi della costa adriatica ad altri comuni, ivi compresi quelli salentini. Basti pensare che anche la redazione di Leccenews24.it, a causa dell’episodio fattoci presente dall’Anas, è stata impossibilitata a registrare la solita rassegna stampa video mattutina, dove vengono letti i principali quotidiani locali e nazionali; il corriere, non raggiungendo i punti di consegna previsti, tarderà dunque ancora un po’. L’Anas raccomanda ai conducenti prudenza nella guida, e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.
  
BUFERA DI NEVE IN SICILIA – Peggiori le condizioni in altre zone d’Italia. A causa di una bufera di neve – in Sicilia sulla strada statale 640 “di Porto Empedocle” – il traffico è provvisoriamente bloccato, in entrambe le direzioni, nel tratto compreso tra il km 16,000 e il km 30,000, tra le località di Favara nord e Racalmuto est, in provincia di Agrigento. Circolazione provvisoriamente bloccata, in entrambe le direzioni, anche sulla strada statale 185 “di Sella Mandrazzi” dal km 0 al km 36, tra le località di Salicà e Borgo Schisina, in provincia di Messina, dove sono in azione i mezzi spazzaneve. Sempre in Sicilia, però, è stata ripristinata la circolazione sulla carreggiata in direzione Catania dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”. Precedentemente, a causa delle intense nevicate, per il traffico in direzione Catania era stata istituita l’uscita obbligatoria allo svincolo di Buonfornello (km 39,1). Infine nelle Marche, la strada statale 77 “della Val di Chieti” è stata riaperta al traffico in entrambe le direzioni dal km 28,000 al km 29,800, nel tratto compreso tra Colfiorito (Perugia) e la località Castello nel comune di Serravalle di Chienti (Macerata). Il tratto stradale era stato chiuso in mattinata a causa di una bufera di neve.