Il Parco di Belloluogo è in stato di abbandono. La rabbia di un cittadino a Leccenews24

In un messaggio sul nostro profilo facebook, un cittadino ha descritto lo stato del Parco in una giornata di sole: erbacce e abbandono, un cancello aperto e incustodito.

Carlo Salvemini avrà certo le sue ragioni per denunciare da tempo lo stato in cui versa il parco che sorge ai piedi del cimitero monumentale della città, a ridosso della statale che collega Lecce a Brindisi.

In un messaggio sul profilo Facebook della nostra redazione, un utente ha manifestato tutta la sua indignazione sullo stato di degrado in cui il Parco di Belloluogo versa.
Il messaggio è stato inviato in tempo reale, pochi minuti fa (per chi scrive, n.d.r.) e vi si leggeSono al parco Belloluogo con mio figlio, 5 anni, allievo della scuola basket Lecce LSB di cui voi siete sponsor. Questo parco è ridotto ai minimi termini. In abbandono. Erbacce, immondizia, giochi per bambini arrugginiti, illuminazione pubblica che non funziona quando inizia l'oscurità. Il cancello era chiuso alle 11 ma solo appoggiato. Ho aperto facilmente e ovviamente non c'era nessuno. Dopo 5 minuti arrivano le prime persone a fare jogging. Bah”.

Peccato, ci viene da pensare. In una decisa penuria di spazi verdi in città dove i bambini possano giocare liberi e i cittadini svolgere attività all’aria aperta, il Parco di Belloluogo rappresenterebbe una validissima alternativa: muretti a secco, alberi di gelsi, melograne, fichi, un piccolo angolo giochi. Purtroppo, però, attorno agli scivoli e alle altalene sorgono erbacce, il punto ristoro anche soltanto per acquistare una bottiglia d’acqua probabilmente non ha visto mai la sua inaugurazione. E poi, bagni senz’acqua e fontane secche.

Ora, il messaggio del nostro utente arriva puntuale e attento, dopo la conferenza stampa dei Democratici che in via Tasso hanno denunciato il degrado di alcune strutture sportive in città.

Il disagio dei cittadini faccia da monito all’Amministrazione, chiamata ad offrire il meglio che può per chi vive il Capoluogo e vorrebbe usufruire di servizi efficienti e curati.