‘Malattie reumatiche del bambino e dell’adolescente’, a Monteroni una Lectio Magistralis di Angelo Ravelli

Il direttore scientifico del Gaslini di Genova sarà a Monteroni sabato 1° giugno. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione “Alessia Pallara”

Sabato 1° giugno, a partire dalle ore 9.30, nel Salone degli Specchi del Palazzo Baronale di Monteroni di Lecce, è in programma la Lectio Magistralis del professor Angelo Ravelli, direttore scientifico dell’Istituto “Giannina Gaslini”, di Genova, sul tema: “Il variegato universo delle malattie reumatiche nel bambino e dell’adolescente”. Si tratta di uno dei reumatologi pediatri più noti a livello internazionale in ambito clinico, così come nella ricerca scientifica.

L’iniziativa è stata promossa e organizzata in occasione dei dieci anni di vita dell’associazione “Alessia Pallara” OdV, nata in memoria di una giovane venuta a mancare prematuramente per una forma di leucemia mieloide acuta. L’evento è stato organizzato in collaborazione con la sezione Fidapa di Monteroni di Lecce, l’associazione Tria Corda OdV e Apmarr (Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare).

Le associazioni che hanno proposto questo evento fanno parte della rete SoloXLoro per il Polo Pediatrico del Salento, nata per sostenere con forza la necessità di assicurare sul territorio le cure in età pediatrica e contribuire a diminuire i viaggi della speranza verso i centri di cura extra regionali che tanto sacrificio costano – in termini di danaro, e non solo – ai pazienti e alle loro famiglie. Tria Corda è impegnata da anni in questa battaglia alla quale si sono aggiunte diverse associazioni del territorio salentino per raggiungere un obiettivo di civiltà: il diritto a curarsi nella loro terra evitando così di far emigrare quotidianamente bambini e famiglie verso gli ospedali pediatrici del Nord per trovare risposte ai loro problemi di salute.

Il programma

Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Monteroni di Lecce, Mariolina Pizzuto e dei rappresentanti degli Ordini dei Medici e degli Infermieri della Provincia di Lecce, dell’Unisalento, del direttore generale dell’Asl Lecce Stefano Rossi e delle istituzioni patrocinanti, introdurrà i lavori il professor Alessandro Sannino, direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università del Salento. Seguirà l’intervento del professor Dario Colella, Ordinario di Teoria e Metodologia del movimento umano di Unisalento, sul tema: “Il contributo delle attività motorie e sportive per la salute e la qualità della vita in età pediatrica”.

Al termine degli interventi la parola passerà ai pazienti con la testimonianze di Rachele, Amanda e Antonella Celano, presidente Associazione nazionale persone con malattie reumatologiche e rare, (Apmaar, Aps, Ets).

L’associazione Alessia Pallara da anni è protagonista soprattutto nel campo della ricerca. Emblematica, a questo proposito la borsa di studio destinata ai medici che si sono distinti, in particolare, nel campo della pediatria. O la donazione, effettuata assieme alle altre tredici associazioni della rete sociale, di un simulatore laparoscopico al reparto di Pediatria dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Per non parlare del significativo supporto al progetto “Piccolo Principe” che – grazie ad alcune applicazioni altamente tecnologiche – offre la possibilità ai bambini di prepararli al ricovero aiutandoli a gestire l’ansia e la paura durante ila degenza e a intrattenerli nei momenti liberi.

L’iniziativa in programma sabato 1° giugno, infine, riveste particolare rilevanza in un anno che sarà caratterizzato dal convegno nazionale di reumatologia pediatrica, in programma a Lecce il prossimo mese di ottobre.