I love shopping, ma aspetto i saldi! In Puglia la caccia allo sconto comincia il 2 luglio

L’inizio ufficiale dei saldi estivi in Puglia è fissato per il 2 luglio, di sabato per sfruttare l’effetto weekend. In attesa delle vendite promozionali ecco un piccolo vademecum per sapere cosa andrà di moda.

Desideri da tempo un nuovo paio di scarpe anche se ne hai uno diverso per ogni occasione? Non riesci a non pensare a quel vestito che hai visto in vetrina mentre passeggiavi con le amiche? E che dire di quel paio di orecchini che starebbe proprio bene con la tua maglietta preferita? Domande che ogni donna amante dello shopping si pone, soprattutto quando i giorni che la separano dai saldi estivi sono “contati”.

Il calcolo che un po’ tutte le fashion victim mettono in pratica è più semplice di quanto possa sembrare: anziché acquistare subito quei capi d’abbigliamento che non possono assolutamente mancare nell’armadio è meglio aspettare i tanto attesi ribassi per fare un giro nei negozi e comprarli, senza dover “scegliere”, a prezzi scontati.

Bando alle ciance, il momento x è finalmente arrivato. La data da segnare in rosso sul calendario è quella del 2 luglio, giorno in cui in cui partirà ufficialmente la caccia all’occasione anche in Puglia.

Quello dei saldi, che dureranno fino al 15 settembre, è un momento molto atteso sia per i commercianti puntano sugli sconti per risollevare un po’ le vendite, ma per anche chi aspetta le svendite di fine stagione per aggiungere nell’armadio capi alla moda o i must-have che non passano con le stagioni. E tenendo bene a mente che le tendenze non vanno seguite alla lettera, ma armonizzate alla propria figura e personalità ecco un breve “vademecum” per avere qualche spunto su cosa mettere nel carrello.

Il mini-dress, fresco e leggero, non potrà mancare nel guardaroba. È bon ton, sexy, retrò e persino sportivo a seconda dell’accessorio con cui viene indossato. Meglio se bi-color: il black & white lo sanno tutti è intramontabile!

Non dovrà assolutamente mancare la salopette in jeans. E il classico giubbotto, anche over size.

Per quanto riguarda le borse senza cui una donna non dovrebbe mai uscire, trionfano ancora una volta le bags XXL, coloratissime, nelle tinte pastello o fluo, con lavorazioni eccentriche come rilievi o abbellite con intrecci e ricami, all’insegna della comodità ma sempre glam, poco importa. Immancabili anche clutch e pochette per le serate più esclusive.

I consigli

In fatto di sconti, bisogna aver l’occhio buono. In tutti i sensi. Controllare i cartellini, verificare provenienza e qualità dei prodotti e cercare di capire se i vestiti facciano parte dell’ultima collezione o meno sono solo dei piccoli “accorgimenti” per evitare poi di rimanere delusi una volta tornati a casa. Le associazioni dei consumatori spiegano che i saldi  migliori sono quelli tra il 30 e il 40%.

Per cui, se è vero come diceva Carrie Bradshaw che “I miei soldi li voglio là dove li posso vedere: tutti appesi nel mio armadio”, ricordatevi poi che non potrete più trovarli nel portafoglio. Attenzione a non lasciarvi trasportare, meglio comprare qualcosa di nuovo, ma che potremo utilizzare sempre.



In questo articolo: