A Nardò al via le domande per la fornitura gratuita dei libri di testo per gli studenti

Il beneficio è riservato agli studenti che frequentano le scuole secondarie di I e II grado, residenti nei comuni pugliesi

Anche per l’anno scolastico 2024/2025, a Nardò, potranno essere presentate le istanze per la fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo e dei sussidi didattici delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online sul portale alla sezione “Libri di testo a.s. 2024/2025”. Il beneficio è riservato agli studenti che frequentano le istituzioni scolastiche secondarie di I e II grado, residenti nei comuni pugliesi e con un Isee non superiore a 11 mila euro (il limite dell’Isee è elevato a 14 mila euro nel caso di famiglie numerose con 3 o più figli).

I termini per la presentazione delle domande sono ripartiti in due finestre temporali: la prima parte oggi alle ore 12 e si chiude alle ore 12 del 31 luglio; la seconda parte alle ore 12 del 5 settembre e si chiude alle ore 12 del 16 settembre.

Il contributo sarà erogato tramite rimborso diretto. Pertanto, in fase di compilazione dell’istanza, il genitore richiedente dovrà indicare il proprio codice IBAN personale, pena l’esclusione dal riparto. Inoltre, entro il 15 novembre dovranno essere consegnati presso l’ufficio Istruzione (chiostro dei Carmelitani) i documenti che attestano l’acquisto dei libri di testo (es. scontrini, fatture, rendiconti a firma del cartolibraio, ecc.).

Al fine della compilazione della domanda sarà possibile ricevere assistenza dall’Help Desk, al numero di telefono 080 8807404 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle 16 alle 18), scrivendo all’indirizzo di posta elettronica  e chat online.

Ogni altro dettaglio e il testo integrale dell’avviso sono disponibili sul sito web del Comune di Nardò .