Parcheggi a pagamento e bus gratuiti, a Lecce parte il Piano per Natale

Parcheggi a pagamento, anche nei giorni festivi e bus e navette per raggiungere il centro senza biglietto: è il piano traffico per Natale di Lecce

Il Ponte dell’immacolata accende il Natale e Lecce, vestita a festa, si prepara ad abbracciare i salentini e i turisti in vacanza nel Salento. L’aria che si respira in questo periodo dell’anno è magica: le luci delle luminarie, le vetrine addobbate, gli appuntamenti e le tradizioni che scandiscono i giorni in attesa del 6 gennaio, quando sarà tutto finito e si tornerà alla routine quotidiana in attesa della prossima data in rosso sul calendario. Inutile dire che la città si anima di persone che passeggiano tra i vicoli colorati di calde luci soffuse, tra le bancarelle delle strade trasformate in mercatini a cielo aperto, nelle piazze decorate con alberi finemente addobbati, ma non sempre è facile trovare parcheggio.

Per questo, ogni anno, il Comune mette a punto il piano traffico. Attenzione a non farvi trovare impreparati: sino all’8 gennaio a Lecce i bus saranno gratuiti, come le navette, mentre i parcheggi saranno a pagamento, anche nei giorni festivi. Ovunque siano disegnate le strisce blu, in centro come in periferia, non bisogna dimenticare il grattino, mentre chi vorrà raggiungere le vie dello shopping, per la “caccia” al regalo perfetto, sui mezzi del trasporto pubblico non dovrà pagare il biglietto.

Navette gratuite

Ci sono anche le navette gratuite: la verde, con frequenza di 15 minuti, che farà la spola dal City Terminal alla Villa Comunale; la rossa, con una frequenza di 20 minuti, che da Piazza Madre Teresa di Calcutta arriverà in centro, passando per i parcheggi ad uso gratuito dell’Area mercatale (450 posti auto) e di Settelacquare (400 posti auto). A disposizione degli automobilisti anche il parcheggio di interscambio del Foro Boario (350 posti), gratuito nei giorni festivi e dalle 18.00 nei giorni feriali. Tenuto conto dell’attivazione della Linea Verde, la linea M1 ridurrà la frequenza da 15 a 30 minuti, a partire dalle 18 nei giorni feriali. La linea R5 sarà sostituita dalla linea Rossa, dalle 18, sia nei giorni feriali che in quelli festivi.

Dall’8 dicembre all’8 gennaio, nei giorni festivi, verrà estesa in città la sosta tariffata, con l’esclusione delle aree parcheggio dell’Ospedale Vito Fazzi, dei parcheggi di intercambio del Foro Boario, di Torre del Parco e di Largo Cimitero. Per aumentare il numero di parcheggi disponibili a ridosso del centro, è stata anche prevista in via Adua, in convezione con Unisalento, un’area gratuita di parcheggio nei giorni festivi e prefestivi.