Università del Salento, scomparso il professor Mario Signore

Signore era ricoverato all’ospedale di Bologna per una grave malattia ed è lì che ha vissuto gli ultimi istanti della propria vita. I funerali si svolgeranno domani, sabato 11 aprile, nel capoluogo salentino.

Il mondo accademico salentino perde una delle menti più illuminate, uno dei personaggi di spicco degli ultimi decenni per quel che riguarda la filosofia e l’ambiente universitario in generale. È scomparso, infatti, all’età di 76 anni, Mario Signore, docente di Filosofia morale all’Università del Salento.

Signore era ricoverato all’ospedale di Bologna per una grave malattia ed è lì che ha vissuto gli ultimi istanti della propria vita. I funerali si svolgeranno domani, sabato 11 aprile, nel capoluogo salentino. Di seguito il messaggio di cordoglio del Rettore dell’Università del Salento Vincenzo Zara per la scomparsa del professore.

“Mario Signore – ricorda il Rettore Zara – ha attraversato da protagonista la storia della nostra Università: laureato a Lecce e docente negli istituti superiori, divenne associato di Filosofia teoretica nel 1980 e straordinario di Filosofia morale nel 1990. Autore di centinaia di pubblicazioni, ha ricoperto negli anni numerosi incarichi istituzionali conducendo parallelamente un intenso lavoro di ricerca, da ultimo con un’attenzione particolare per le tematiche di bio-etica e del rapporto tra etica ed economia”.

Vincenzo Zara, inoltre, conclude il suo messaggio di cordoglio ricordando ancora così il professor Signore: “Lo ricordiamo per la sua lucida e brillante comunicativa, che lo scorso febbraio abbiamo avuto modo e fortuna di apprezzare intatta nella sua viva e ironica testimonianza nel corso della Conferenza d’Ateneo. Alla famiglia, ai colleghi a lui vicini e alle generazioni di studenti che lo hanno avuto come maestro va il nostro cordoglio”.



In questo articolo: