Accusato di maltrattamenti in famiglia: 42enne ai domiciliari

E’ stato arrestato e messo ai domiciliari un uomo di 42 anni che maltrattava la moglie. Dopo l’ultima violenza la donna ha riportato contusioni ed ecchimosi.

Un 42enne del posto è destinatario dell'accusa – da cui ora dovrà difendersi – di maltrattamenti in famiglia a danno della moglie. Dopo l'aggressione, la donna ha chiamato i carabinieri della stazione locale e i sanitari del 118. Lei ha riportato un trauma cervicale, contusioni ed ecchimosi giudicate guaribili in venti giorni. Il marito ora è agli arresti domiciliari su disposizione del PM di turno. 

Sarà la giustizia a fare il proprio corso, ma vengono i brividi solo a raccontare un'altra storia di violenza intrafamiliare, stavolta accaduta a Melissano. Da tempo, ormai, la situazione non era delle migliori e stamattina – stando a quanto raccontato dai Carabinieri della Stazione locale – pare sia giunta al culmine dell'ennesima lite. Un 42enne del posto è stato infatti arrestato con l'accusa – da cui ora dovrà difendersi – di reato per maltrattamenti in famiglia. Secondo la versione degli operatori, l'uomo avrebbe percosso la propria consorte facendo uso di una scopa col manico metallicolanciandole poi contro un centro tavola in ceramica. Terminata l'azione, il presunto aggressore si è allontanato dall'abitazione ancora in preda all'ira. Rimasta sola, la signora ha richiesto immediatamente l'intervento dei sanitari del 118 e dell'Arma di Melissano; acquisite le prime informazioni, i militari – coadiuvati nelle richerce dai colleghi di tutta la Compagnia di Casarano – sono riusciti a rintracciare il marito a Taviano. Il referto dell'Ospedale di Casarano parla di trauma cervicalecontusioni ed ecchimosi al volto varie guaribili in venti giorni. Al termine di tutti gli accertamenti, su disposizione del PM di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, il 42enne è stato accompagnato a Taviano in regime di arresti domiciliari. Ulteriori accertamenti in corso finalizzati alla tutela completa della donna e dei figli minori.



In questo articolo: