Caldaia in fiamme, paura nell’ufficio anagrafe di Via Lombardia

I vigili del fuoco di Lecce hanno provveduto a spegnere il rogo e a far evacuare tutti i dipendenti che si trovavano ancora all’interno dell’edificio, circa una cinquantina, tra cui anche un disabile.

Mattinata di paura nell’Ufficio Anagrafe di Lecce. Questa mattina, intorno alle 10, le fiamme sono divampate al quarto piano della palazzina situata in via Lombardia. Una caldaia, infatti, avrebbe preso fuoco e ha scatenato il panico più totale, con i dipendenti che sono tutti immediatamente usciti fuori per mettersi in salvo.

Sono intervenuti, dopo l’accaduto, i vigili del fuoco di Lecce che hanno provveduto a spegnere il rogo e a far evacuare tutti i dipendenti che si trovavano ancora all’interno dell’edificio, circa una cinquantina, tra cui anche un disabile.

Proprio per quest’ultimo le operazioni di salvataggio sono state particolarmente complicate. L’ascensore, infatti, oggi non era funzionante e l’ufficio dell’uomo si trovava al quarto piano. Tutte ragioni per cui si è stati costretti a portare giù in braccio il disabile.

Sul posto oltre al personale del 118 sono intervenuti le volanti della Polizia di Lecce e gli agenti della municipale. Per fortuna, al momento, pare che nessuno dei dipendenti abbia accusato malori o disagi di nessun tipo.



In questo articolo: