Furto al Pub Re Mida, la visita notturna frutta ai ladri un bottino di 200 euro

Nella notte alcuni malviventi hanno preso di mira il Pub Re Mida, nel cuore del centro storico di Lecce. Magro il bottino: 200 euro contenuti nel registratore di cassa.

113-polizia-lecce

Con la complicità della notte si sono introdotti all’interno del Pub Re Mida che si affaccia su Via Giuseppe Libertini,  nel cuore del centro storico di Lecce per rubare il contenuto del registratore di cassa, “appena” 200 euro in contanti. Bottino in mano si sono dileguati così come hanno agito: indisturbati. E non hanno lasciato traccia a parte il danno alla porta a vetri di ingresso, forzata per introdursi nel locale.

Una volta scoperto il furto e scattato l’allarme, sul posto si sono presentati gli uomini della Polizia per un sopralluogo, ma per gli  agenti della sezione volanti non sarà facile riuscire a individuare gli autori del colpo, l’ennesimo che si registra nel capoluogo barocco.

Il locale, infatti, non è video-sorvegliato. Ciò non esclude che i poliziotti possano cercare altre telecamere, installate nella zona o vicine al pub, che possono aver ripreso quanto meno la fuga dei malviventi.



In questo articolo: