Incidente mortale sulla Veglie-San Pancrazio. Una famiglia distrutta, muore il padre e il bimbo di un anno

Le tragedie sono sempre dietro l’angolo e si materializzano quando meno te l’aspetti, anche in giorni dedicati alle famiglie ed ai bambini. Purtroppo oggi è toccato ad una famiglia salentina conoscere l’atrocità del dolore sull’arteria che collega Veglie a San Pancrazio.

Una Befana di sangue sulle strade salentine. Una tragedia, di quelle di cui proprio non volevamo parlare. Nel pomeriggio di oggi, intorno alle 17.30, sull’arteria che collega Veglie a San Pancrazio si è verificato un incidente mortale che ha coinvolto un’intera famiglia. Lo scontro è stato tremendo tra un Opel Corsa, a bordo della quale viaggiava una famiglia composta da padre, madre e due bimbi di 1 e 4 anni, ed una Ford Mondeo a bordo della quale c'era il solo conducente.

A morire sul colpo sono stati un uomo, il padre, di 35 anni, ed il più piccolo dei suoi figli, un bimbo di 1 anno. Stando alle prime concitante testimonianze, grave ma ancora fortunatamente in vita il primogenito di 4 anni, che adesso si trova in stato di coma ricoverato al Perrino di Brindisi, insieme alla mamma, leggermente ferita e in stato confusionale.

Sul posto, subito dopo il sinistro, sono giunte, oltre alle ambulanze del 118, anche 4 squadre dei Vigili del Fuoco che sono impegnate ad estrarre i corpi dalle lamiere. Presenti gli uomini della Stazione dei Carabinieri di Veglie e della Compagnia di Campi Salentina.

L’impatto tra il mezzo su cui viaggiava la famiglia e l’altra autovettura è stato dei più tragici e non ha lasciato scampo alla vittima che è deceduta nell’immediato. Ora i sanitari sono all’opera, mentre sono giunte anche le Forze dell’ordine al fine di tracciare la prima dinamica dell’incidente. Stando alle prime ricostruzioni, tutte ancora da verificare e ufficializzare, il conducente della Ford Mondeo sarebbe risultato positivo all'alcol test.



In questo articolo: