Da Lecce a San Pietro Vernotico per vendere droga, 19enne finisce ai domiciliari

Arrestato in flagranza di reato un 19enne leccese, beccato con la droga negli slip a San Pietro vernotico. Ora il giovane è ai domiciliari.

auto-carabinieri

È una lotta infinita quella tra le Forze dell’ordine e i venditori di droga. L’ennesima notizia di cronaca arriva appena fuori dal confine leccese.

I carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Lorenzo Papaleo, un 19enne di Lecce.

Il giovane è stato fermato nel corso di una precisa e mirata attività volta a frenare lo spaccio di stupefacenti.

Con la marijuana negli slip

Dopo l’attività investigativa, è stata effettuata perquisizione personale e così il ragazzo è stato trovato in possesso di 100 grammi di marijuana suddivisa in dosi, ben occultata negli slip.

Il 19enne, oltre allo stupefacente, custodiva anche un bilancino elettronico di precisione, celato nella tasca dei pantaloni. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Agli arresti domiciliari

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, il giovane è stato accompagnato presso la propria abitazione e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.



In questo articolo: