«Marè² assassini» sul muro della scuola. Il Preside fa rimuovere la scritta

Marè² assassini sulla facciata dell’Istituto Pietro Siciliani a Lecce. Il Preside lo fa rimuovere ed esclude la colpevolezza dei suoi studenti

La scritta, con ogni probabilità, è stata realizzata nella notte. Questa mattina il Dirigente dell'istituto magistrale, Pietro Siciliani ha dato ordine di rimuoverla. "Escludo che siano stati i miei studenti" ha affermato

"Episodi di questo tipo non si sono mai verificati. I miei studenti non hanno mai compiuto atti di ribellione verso le istituzioni. Escludo categoricamente che siano loro i responsabili".

Per il Dirigente dell'Istituto magistrale Pietro Siciliani di Lecce i "colpevoli" della scritta "Marò assassini" sulla facciata d'ingresso della scuola, sono individui esterni all'istituto. "Sono sicuro – ha proseguito – che siano stati dei ragazzi questa notte. Chiederemo ai Vigili urbani di effettuare delle verifiche".

Il cartello è stato prontamente rimosso in mattinata, ma – studenti o non studenti – resta di fatto quella brutta sensazione di inciviltà e di scarso sentimento patriottico nei confronti di due militari italiani detenuti in India da ormai due anni, alla mercè del governo locale.

Viviamo certamente in un paese democratico, ma quella scritta a caratteri cubitali sul muro di un istituto storico di Lecce, situato in una delle arterie più trafficate della città, lascia poco spazio a quell'idea di libertà di espressione basata sul confronto e sul rispetto del pensiero altrui.

E mentre la comunità  indiana Sikh della Lombardia consegna una petizione di 5mila firme al Sindaco Pisapia per far liberare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone – accusati di aver ucciso due civili scambiandoli per pirati – nel capoluogo salentino, poco distante dalle città natali dei due militari della Marina, appaiono enormi scritte che li definiscono assassini.

Purtroppo, quanto verificatosi oggi, non è il primo episodio. Pochi giorni fa, infatti, nel quartiere San Pio a Lecce sono apparsi dei manifesti anonimi con scritto "Ma quali eroi..sono due assassini".