Marijuana negli slip, arrestato 34enne leccese residente a Varese

Fermato ed identificato, il 34enne è stato poi sottoposto a perquisizione personale: un accurato controllo a casa ha fatto scoprire 500 grammi di marijuana presso la propria abitazione

Alcune dosi di marijuana negli slip, ma la successiva perquisizione presso la sua abitazione ha peggiorato la situazione. È finito nei guai un 34enne leccese residente a Varese da qualche anno. L’uomo è stato arrestato, nei giorni scorsi, in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 34enne, già noto alle Forze dell’Ordine, si aggirava con fare sospetto nella centralissima Piazza della Repubblica quando è stato notato dalla Polizia. Gli agenti, infatti, hanno scoperto che il leccese stava aspettando degli acquirenti con cui si era dato appuntamento per vendere la droga.

Fermato ed identificato, il 34enne è stato poi sottoposto a perquisizione personale: un accurato controllo, che ha consentito ai poliziotti di rinvenire alcune dosi di marijuana nascoste negli slip. La droga ritrovata addosso al leccese, tuttavia, altro non era che una minima parte di quanto lo stesso custodiva nella sua abitazione. Erano ben 500 grammi, sempre di marijuana, infatti, trovati insieme ad un bilancino di precisione, utile per il confezionamento delle dosi.  

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e il 34enne è finito dietro le sbarre nel carcere di Miogni.



In questo articolo: