Altra vittima del mare: annegato un sub nelle acque di Frigole

Quarto caso di malore fatale in mare nel giro un mese nel Salento: stamattina uomo si è sentito male a Frigole, accasciandosi senza scampo. Inutili i soccorsi.

Sembra quasi una maledizione in questa estate 2019. Nelle score ore si è registrata un’altra morte in mare in Salento. Ancora una volta a causa – verosimilmente – di un malore. Nella tarda mattinata di oggi un uomo – un sub sportivo, 54enne di Surbo – è deceduto a Frigole, marina di Lecce.

Ancora tutta da chiarire la dinamica, ma il copione pare sempre lo stesso: l’uomo, impegnato in una attività sportiva subacquea,  avrebbe accusato un mancamento. Alcuni passanti hanno notato il suo corpo inerme e immediato è scattato l’allarme. Nel giro di pochi minuti un mezzo della Capitaneria di Porto e del 118 sono giunti sul posto.

Nonostante tutto, però, il cuore del malcapitato aveva già smesso di battere e non c’era più nulla da fare.

Drammatica estate

Solo pochissimi giorni fa un 70enne è deceduto in circostanze simili a Otranto. Ad inizio luglio episodio simile a Santa Maria al Bagno, località Quattro Colonne (la vittima anche in quel caso era un uomo). Mentre nelle aree marine leccesi lo scorso 25 giugno un altro uomo è morto nelle acque agitate di Torre Chianca.

 



In questo articolo: