Pernottano in un B&B e cenano in una trattoria, ma non saldano il conto. Alla ricerca di 2 brindisini

Una coppia di Brindisi ha pernottato in due B&B e cenato in una trattoria, ma successivamente è scomparsa senza pagare il conto. La Polizia è sulle loro tracce

Ci risiamo. C’è chi passa una notte in B&B o consuma un buon pasto in trattoria e pensa bene di non saldare il conto, come se niente fosse.
 
Sono state, così, presentate alcune denunce per insolvenza fraudolenta da parte di alcuni esercenti della città che si sono visti raggirati dopo aver prestato un servizio di accoglienza.
 
In particolare, si tratta di 2 bed and breakfast e una trattoria che avrebbero fornito un servizio a un uomo, M.S. di 63 anni, dalla descrizione alto 1,70 cm, robusto, calvo e con dei baffi neri. Con lui B.G. di 26 anni, di bassa statura e dalla corporatura robusta, con capelli scuri e corti. Entrambi risultano essere brindisini.
 
I due erano in compagnia di un cane di piccola taglia e avrebbero richiesto ospitalità in due B&B del centro e cenato in una trattoria, ma, al momento di pagare, si sarebbero allontanati.
 
I titolari dei B&B hanno provveduto a denunciare i due sulla base dei documenti forniti all’atto della registrazione, ovvero la carta d’identità di lui ed una copia di una denuncia di smarrimento documenti di lei. La descrizione della coppia è stata fornita dal gestore della trattoria.
 
Stesso episodio è avvenuto giorni fa quando una signora originaria di Pescara era a Mancaversa, marina di Taviano, per assistere – a suo dire – degli anziani, ma dopo aver pernottato in un B&B è sparita senza pagare. Da qui la denuncia per insolvenza fraudolenta e appropriazione indebita. Gli agenti del Commissariato di Gallipoli avviarono subito le indagini che hanno permesso di individuare la signora.



In questo articolo: