Dopo essersi allontanato dalla struttura, viene rintracciato a Bari. Minore riaffidato a una comunità della provincia di Lecce

Si trovava alla stazione. Inoltre, gli agenti della Polizia ferroviaria, nel corso dei controlli hanno indagato cinque persone ed eseguito un arresto per evasione.

1 arrestato, 5 indagati per reati vari e 4.347 persone controllate nell’ultima settimana, dagli agenti del Compartimento Polizia ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, nell’ambito dei controlli nelle stazioni e sui treni.

In particolare, il 26 gennaio scorso, personale del Posto Polizia Ferroviaria di Barletta, a conclusione di un’attività di controllo nello scalo, ha proceduto all’arresto di un cittadino straniero, che si è reso responsabile del reato di evasione, in quanto sottoposto alla misura della detenzione domiciliare.

Il giorno prima, venerdì 25 gennaio, invece, gli agenti del Reparto Operativo di Bari Centrale, hanno rintracciato un minore straniero che si è allontanato da una comunità della provincia di Lecce, riaffidandolo, poi, al responsabile della struttura.

Inoltre, nel corso del fine settimana, la Polizia Ferroviaria ha svolto attività di controllo anche nelle stazioni di Bisceglie, solitamente frequentata da numerosi giovani, nelle ore pomeridiane e serali.



In questo articolo: