Sanzioni, soccorsi e un salvataggio in mare. Il weekend di controlli della Guardia Costiera

Gli uomini della Guardia Costiera di Gallipoli, nel corso del fine settimana appena trascorso, hanno elevato multe, soccorsi diversi natanti e recuperata in acqua una persona in difficoltà. Le operazioni proseguiranno per tutta la stagione estiva

123 controlli (sessantadue in mare e sessantuno a terra) che hanno portato all’elevazione di 16 sanzioni amministrative per un importo complessivo pari a 3.490,00 euro.

È il resoconto di un altro weekend intenso per il personale della Guardia Costiera di Gallipoli impegnato nei controlli atti a garantire la sicurezza di coloro che hanno rapporti con il mare ed il rispetto delle normative in materia di demanio marittimo, sicurezza della navigazione, ambiente e pesca.

I mezzi navali della Capitaneria di Porto di Gallipoli hanno effettuato 11 interventi di soccorso a favore di imbarcazioni recuperando, altresì, una persona in acqua in evidenti difficoltà.

I controlli e la vigilanza lungo il litorale di giurisdizione continueranno per tutta la stagione estiva al fine di garantire una serena balneazione ed una corretta fruizione del mare a tutti.

La Capitaneria di Porto, inoltre, ricorda che per le emergenze in mare bisogna contattate immediatamente il numero 1530, attivo su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24.