Al via i controlli ad alto impatto nelle marine, sequestrata a Gallipoli apparecchiatura da gioco irregolare

Le verifiche, fortemente volute dal Questore Andrea Valentino, nell’ambito dell’operazione “Legalità diffusa: ad oltranza”. Nel corso delle verifiche due giovani sono stati sanzionati per violazione al codice della strada.

Si è fatta attendere, desiderare ma, finalmente, da un paio di settimane la bella stagione ha fatto tappa – nella speranza che vi rimanga il più a lungo possibile – in Salento. Il capoluogo, quindi, complici le temperature torride, ha iniziato a svuotarsi e, grazie anche all’arrivo di tanti turisti che vengono a trascorrere le ferie, le località rivierasche hanno iniziato ad affollarsi oltremisura.

Allo scopo di prevenire e reprimere in queste zone possibili episodi di illegalità, hanno preso il via  i controlli straordinari ad alto impatto voluti dal Questore di Lecce Andrea Valentino anche nella città di Gallipoli in vista della stagione estiva, nell’ambito dell’operazione “Legalità diffusa: ad oltranza”.

Nella serata di ieri, gli agenti della squadra amministrativa della Questura e del Commissariato locale di Polizia di Stato, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Lecce, della Polizia Scientifica del Commissariato di Gallipoli e il personale della sezione operativa dell’Ufficio delle Dogane e dei Monopoli del capoluogo hanno effettuato due controlli amministrativi presso altrettanti circoli ricreativi.

In uno di questi, la verifica ha accertato che una delle macchinetta per giochi installata nella sala del circolo privato era irregolare perché non conforme alle caratteristiche disciplinate dall’art. 110 TULPS (Testo unico delle leggi di Pubblica Sicurezza), priva di nulla osta e di qualsiasi codice identificativo.

L’apparecchiatura per giochi, inoltre, conteneva anche il gioco poker, vietato dalla legge perché ritenuto un gioco d’azzardo.

Pertanto, i poliziotti ed il personale dell’Ufficio Dogane e Monopolio hanno sequestrato lo strumento per giochi elevando una sanzione amministrativa.

Inoltre, durante l’attività di controllo del territorio sono state identificate 109 persone e controllate nr. 115 targhe e 51 veicoli.

Due giovani sono stati sanzionati per violazione al Codice della strada per eccesso di velocità e mancanza del libretto di circolazione al seguito e per uso del cellulare durante la guida.

I controlli nella città di Gallipoli proseguiranno per garantire un’estate sicura.