Spariscono contanti dagli uffici dell’istituto gestito dalle Suore d’Ivrea. Indaga la Polizia

Il furto è avvenuto in serata e presenta molti punti oscuri. Nessun segno di effrazione a porte e finestre, eppure sono spariti i contanti da un cassetto. Ora gli agenti della Polizia vogliono vederci chiaro

Un furto dai connotati oscuri. Ieri sera, poco dopo le 21, la scoperta. Da uno degli uffici amministrativi dell'Istituto scolastico "Cuore Immacolato di Maria" di via Martiri d'Otranto, nei pressi della stazione ferroviaria, gestito dalle Suore d'Ivrea, è sparito del contante, qualche migliaia di euro.

Difficile ricostruire quanto accaduto, eppure la totale assenza di segni di effrazione a porte e finestre fa pensare che il ladro sapesse bene quanto stava cercando.

L'Istituto comprende classi di scuola materna, elementare e media e probabilmente il denaro scomparso era il totale delle rette che le famiglie versano mensilmente.

Subito dopo la scoperta, è scattato l'allarme e la chiamata al 113. Gli agenti della Questura di Lecce hanno iniziato le indagini e ascoltato i testimoni, dopo un primo sopralluogo.
Pare che al calare della sera siano stati visti individui dal fare sospetto, aggirarsi all'interno delle mura di recinzione dell'Istituto, ma fare delle ipotesi al momento è azzardato.

Le prossime attività investigative faranno sicuramente luce sul mistero.



In questo articolo: