Urta lo spartitraffico e cade per terra: 17enne ricoverato d’urgenza al ‘Fazzi’

Dopo aver urtato lo spartitraffico situato in via Forlanini, un 17enne – a bordo della sua moto – è caduto rovinosamente per terra, riportando gravi traumi. Ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale ‘Vito Fazzi’ di Lecce non corre, per fortuna, pericolo di vita.

Ha riportato diversi traumi un 17enne leccese nel brutto incidente di ieri sera avvenuto lungo viale Rossini. Era alla guida di una moto da cross 125, quando improvvisamente avrebbe urtato lo spartitraffico per poi cadere rovinosamente per terra. Una dinamica, questa, ancora al vaglio delle autorità competenti, sebbene alcuni iniziali dettagli risultino già a disposizione della sezione infortunistica della Polizia Municipale di Lecce, ieri intervenuta sul posto a seguito dei fatti.

L’incidente, avvenuto all’altezza dell’ingresso posteriore del vecchio ospedale, nei pressi della rotatoria di via Forlanini, lo ha portato a cadere violentemente sul manto stradale. Il responso medico parla di alcune fratture al braccio, ad una gamba e in altre zone del corpo. Ovviamente c’erano anche i sanitari del 118, sopraggiunti a bordo di un’ambulanza, che – dopo un’esamina generale delle sue condizioni salutari – hanno ritenuto necessario trasferire l’adolescente in “codice rosso” all’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove ora si trova ricoverato nel reparto di Ortopedia. La prognosi è riservata. 

Nella notte è stato pure sottoposto ad un intervento chirurgico che, per fortuna, ha salvato la sua giovane vita. Significa che i medici del nosocomio salentino, agendo con tempestività, gli potranno permettere di riabbracciare la propria famiglia e gli amici.  

Episodio che in un certo senso porta alla mente “l’invasione”, ad opera di una vettura, dello spartitraffico su cui era montata la pensilina dell’autobus a due passi da via Liborio Romano (poi andata completamente distrutta a causa del notevole impatto).

Anche in quella circostanza intervenne la Polizia Municipale leccese per effettuare i rilievi del caso. 



In questo articolo: